Denuncia sanitaria

Traffico anoressizzanti: interdetti un medico e tre farmacisti



pillole
Traffico illecito di farmaci dimagranti a base di supefacenti. I carabinieri del Nas hanno eseguito quattro ordinanze di interdizione dall'attività professionale

Produzione e traffico illecito di sostanze stupefacenti, prescrizione abusiva e falsità ideologica in certificati. Queste le accuse per cui i carabinieri del Nas hanno eseguito quattro ordinanze di interdizione dall’attività professionale emesse dal Gip della capitale nei confronti di un endocrinologo e tre farmacisti titolari di due farmacie a Roma e Albano Laziale.
Nel corso dell'operazione sono state effettuate decine di perquisizioni, che hanno portato al sequestro di due laboratori.

Le ordinanze sono arrivate a conclusione dell’indagine del Nas denominata “Slim fit” e riguardante un traffico di preparazioni galeniche anoressizzanti a base di principi attivi stupefacenti.
L’indagine era partita nel maggio 2009 dopo la denuncia di una giovane donna, paziente dell’ endocrinologo titolare di due studi a Roma e Albano, che le ha somministrato per anni le compresse dimagranti, sebbene la ragazza fosse affetta da bulimia nervosa. La conseguenza è stata che  nel tempo la donna ha sviluppato pesanti alterazioni dello stato psicofisico.

Ricevuta la segnalazione i carabinieri hanno iniziato a seguire i movimenti del medico. Tramite intercettazioni telefoniche, pedinamenti, ispezioni e acquisizioni di documenti, è emerso che l’endocrinologo prescriveva le pericolose sostanze omettendo sistematicamente di sottoporre i clienti alla visita e falsando i dati relativi a peso e altezza, affinché l'indice di massa corporea rientrasse nel livello di obesità previsto per la prescrizione di stupefacenti ad azione anoressizzante (obesità di tipo severo).

Dopo aver ricevuto le prescrizioni recapitate dalle segretarie dei due studi medici, le farmacie coinvolte spedivano le confezioni ai pazienti, i quali, oltre alle compresse, pagavano anche l'onorario del medico pur non essendosi sottoposti alla visita.
Un’attività piuttosto redditizia: ai carabinieri risulta che nel solo semestre giugno/dicembre 2009 il medico e i farmacisti avrebbero guadagnato oltre 800mila euro.

I prodotti erano destinati a centinaia di clienti, alcuni dei quali appartenenti al mondo dello spettacolo.



Hai un account google? clicca su:





Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x x  | Votazioni (2)

Articoli di Redazione InformaSalus.it

Cibi scaduti e scarsa igiene: la metà dei ristoranti etnici è irregolare 14 GIU 2019 ALIMENTAZIONE
La strategia per ridurre il consumo di bevande zuccherate 14 GIU 2019 ALIMENTAZIONE
Il nostro Servizio Sanitario Nazionale cade a pezzi 12 GIU 2019 DENUNCIA SANITARIA
Aumentano le morti correlate agli oppioidi. Aziende di farmaci nel mirino 12 GIU 2019 DENUNCIA SANITARIA
Quanti sono i morti per la malasanità? Migliaia, ma non fanno notizia se non c'entra l'Omeopatia 11 GIU 2019 DENUNCIA SANITARIA
I bimbi prematuri sono più a rischio di malattie cardiache 10 GIU 2019 INFANZIA
È lecito ed etico che le aziende del tabacco siano sponsor e relatori nei congressi medici? 10 GIU 2019 DENUNCIA SANITARIA
Pesticidi in frutta e verdura: dalla Francia un report allarmante 10 GIU 2019 DENUNCIA SANITARIA
Gli oli essenziali: la menta piperita 7 GIU 2019 SALUTE
Colesterolo: c'è differenza tra carne rossa e bianca? 7 GIU 2019 ALIMENTAZIONE
Un milione e mezzo di bambini esposti a sostanze tossiche 7 GIU 2019 INFANZIA
Respiri e ingerisci oltre 50.000 particelle di plastica all'anno senza accorgerti 6 GIU 2019 DENUNCIA SANITARIA
Una dieta con pochi grassi combatte il cancro al seno 6 GIU 2019 ALIMENTAZIONE
Chi sono i medici in conflitto di interesse? Corvelva pubblica i dati di tutte le province venete 3 GIU 2019 DENUNCIA SANITARIA
Amianto nelle scuole: a rischio la salute di alunni e docenti 3 GIU 2019 DENUNCIA SANITARIA
Taranto, ex Ilva: 600 bimbi sono nati malformati 3 GIU 2019 DENUNCIA SANITARIA
Studiare fa bene al cuore: riduce rischio di infarto e ictus 31 MAG 2019 MEDICINA PREVENTIVA
Cuore: la prevenzione parte dall'infanzia 31 MAG 2019 INFANZIA
Abuso di farmaci oppioidi: Johnson & Johnson accusata per epidemia di morti 31 MAG 2019 DENUNCIA SANITARIA
La dipendenza da videogiochi è ufficialmente una malattia 29 MAG 2019 DENUNCIA SANITARIA
Martin Gore: il famoso scienziato è morto per una reazione avversa al vaccino 29 MAG 2019 VACCINAZIONI
Ecco gli esami diagnostici più richiesti al mondo 27 MAG 2019 SALUTE
Frutta e verdura migliorano la fertilità maschile 27 MAG 2019 ALIMENTAZIONE
Antibiotici nei fiumi di tutto il mondo: 300 volte oltre i limiti 27 MAG 2019 DENUNCIA SANITARIA
Bambini: troppe ore davanti allo schermo aumentano il rischio di Adhd 23 MAG 2019 INFANZIA
Il cancro non arriva per caso né per sfortuna 23 MAG 2019 MEDICINA PREVENTIVA
L'Europa è sempre più obesa 23 MAG 2019 ALIMENTAZIONE
I parchi giochi dei bambini sono contaminati dai pesticidi 22 MAG 2019 DENUNCIA SANITARIA
Aumentano i casi di epatite: esami su integratori alla curcuma 22 MAG 2019 DENUNCIA SANITARIA
Nei broccoli una nuova possibile arma contro il cancro 20 MAG 2019 MEDICINA PREVENTIVA

Tutti gli articoli di Redazione InformaSalus.it







Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione