Vaccinazioni

Sospensione dell'obbligo vaccinale: la proposta di legge diventa realtà


CATEGORIE: Vaccinazioni

vaccini
La Proposta di Legge di iniziativa popolare “Sospensione dell’obbligo vaccinale per l’età evolutiva” è realtà

La proposta di legge di iniziativa popolare “Sospensione dell’obbligo vaccinale per l’età evolutiva” è realtà: dopo settimane di intenso lavoro e di confronto fra associazioni, comitati, movimenti, gruppi spontanei, ricercatori, avvocati e tantissimi genitori, è pronto un testo di legge condiviso. Nel momento in cui il nuovo Governo si sarà insediato, procederemo al deposito di questa Proposta di Legge e daremo avvio alla raccolta delle firme.

 

Ricalcando la Legge Regionale veneta n. 7 del 23 marzo 2007, la nostra proposta è di totale abrogazione di ogni obbligo vaccinale.

 

La Regione Veneto ha ampiamente dimostrato nel lungo corso - ben dieci anni di applicazione - la validità della sua legge e, al tempo stesso, l’inutilità di ogni obbligatorietà e coercizione in materia vaccinale.

 

In Veneto sono state mantenute coperture vaccinali del tutto in linea con la media nazionale, non si sono verificate epidemie di sorta e, soprattutto, si è potuto attuare un sistema di farmacovigilanza attiva che ha dato risultati importanti, mai abbastanza valorizzati dagli organi di controllo a livello nazionale.

 

La nostra proposta vuole valorizzare l’importanza di una scelta informata, consapevole e responsabile da parte delle famiglie, in un’ottica di alleanza terapeutica medico e paziente e di personalizzazione della profilassi vaccinale.

 

Il testo della pdl di iniziativa popolare è consultabile all’indirizzo:

 

https://drive.google.com/file/d/1BZDkq6I6SnvcMuYJsBOBC-JBqExdti4e/view

 

Con questa iniziativa desideriamo offrire a tutti i cittadini italiani che sostengono la libertà di scelta terapeutica uno strumento concreto con cui portare le loro istanze all’attenzione del mondo politico che si sta insediando in questa legislatura. Non abbiamo la pretesa che la nostra proposta diventi legge, ma certamente non potrà essere ignorata, anche in considerazione del fatto che il 55% dei Parlamentari eletti da pochi mesi si sono espressi contrari all’obbligatorietà vaccinale.

 

Vuole anche essere un monito al “ qui e ora ”, poiché il presente è l’unico tempo che abbiamo a disposizione per eliminare l’odiosa barriera di accesso alle comunità infantili per tutti i bambini (fascia 0-6 anni) non in regola con le disposizioni vaccinali, se non si vuole essere complici di un atto di barbarie contro i diritti umani e minacciare la più importante delle istituzioni, la famiglia. La politica, quella vera e responsabile, ha il dovere di rispondere alle tante domande poste in questi mesi; in particolare, deve ridare dignità e ascolto ai tantissimi danneggiati da vaccino e alle loro famiglie, che sono le vittime dimenticate della legge 119.

 

Tutto questo, non solo sarà un atto di giustizia, ma una doverosa operazione di trasparenza che uno Stato sovrano ha il dovere di compiere.

 

Per i proponenti e per tutti gli oltre 800 cittadini che si sono già messi a disposizione per la raccolta delle firme in tutto il Paese, questo è solo un punto di partenza: il tema dei diritti e delle libertà è ampio e abbraccia molti altri aspetti della nostra salute. I continui attacchi all’omeopatia e alla libertà di espressione dei medici, la doverosa revisione degli ordini professionali e gli aspetti legati all’interferenza delle lobby dell’industria farmaceutica nell’orientamento delle scelte strategiche in materia sanitaria, sono fra i temi che svilupperemo nel nostro “Manifesto della libertà di scelta terapeutica”, per un riequilibrio nel rapporto tra Cittadini e Stato nell’ambito della salute pubblica.

 

Staff Comitato Libertà di Scelta

 



Hai un account google? clicca su:


Prodotto Consigliato
Malattie vaccini e la storia dimenticata  Suzanne Humphries Roman Bystrianyk  Il Leone Verde

Malattie vaccini e la storia dimenticata

Epidemie, contagi, infezioni. Cos'è cambiato davvero negli ultimi due secoli in Occidente

Suzanne Humphries, Roman Bystrianyk

Fino a qualche tempo fa le infezioni mortali erano molto temute in Occidente. Da allora, diversi Paesi hanno attraversato un'enorme trasformazione diventando più sicuri e più sani. Molte cose infatti sono mutate complessivamente nella vita sociale: dalla nuova sensibilità per l'ambiente alla legislazione sulla sicurezza sul… Continua »
Pagine: 460, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Il Leone Verde
21,25 € 25,00 € (-15%)
 




Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x  | Votazioni (0)

Articoli di Redazione

ADHD: “Aumento di diagnosi dovuto al marketing, non alla medicina” 27 APR 2018 INFANZIA
Il sindacato degli insegnanti prepara il ricorso contro il decreto Lorenzin 21 AGO 2017 VACCINAZIONI
Vaccini: istanza in caso di invito al centro vaccinale 21 AGO 2017 VACCINAZIONI
Le analisi delle fiale dei vaccini 21 LUG 2017 VACCINAZIONI
Un’alternativa all’attuale decreto vaccini? "Ecco la nostra proposta" 14 LUG 2017 VACCINAZIONI
Decreto vaccini: interviene Franco Berrino 3 LUG 2017 VACCINAZIONI
Codacons, "un dirigente Glaxo può firmare atti pubblici?" 12 GIU 2017 DENUNCIA SANITARIA
Vaccini: il Codacons sta per svelare i documenti segreti dell'AIFA sulle reazioni avverse 29 MAG 2017 VACCINAZIONI
AIFA: antidepressivi per minori inefficaci e pericolosi 24 MAG 2017 DENUNCIA SANITARIA
Obbligo vaccini a scuola. Codacons: "ricorso a Corte Europea dei diritti dell'uomo" 12 MAG 2017 VACCINAZIONI
Vaccini, le famiglie a Rossi: "Chiarezza e libertà per i bambini altrimenti rinunceremo agli asili" 1 MAR 2017 VACCINAZIONI
Marzo e aprile 2017 - Seminari “Prevenzione e Cura delle patologie primaverili con: omeopatia, oligoterapia, fitoembrioterapia” 24 FEB 2017 CONVEGNI
22 Marzo 2017 – Convegno “Homeopathy in cancer treatment” 22 FEB 2017 CONVEGNI
La medicina non convenzionale fa risparmiare la Toscana 17 FEB 2017 OMEOPATIA
Come scegliere il miglior medicinale a base di erbe in commercio 15 FEB 2017 SALUTE
Bimbo con meningite in Toscana, la prova del caos vaccini? 19 DIC 2016 VACCINAZIONI
Moige: "coercitivo e discriminante l'obbligo di vaccinazione in Emilia Romagna" 25 NOV 2016 VACCINAZIONI
Codacons: mobilitazione per ottenere solo i 4 vaccini obbligatori 25 NOV 2016 VACCINAZIONI
Codacons: "incostituzionale l'obbligo di vaccinazione in Emilia Romagna" 23 NOV 2016 VACCINAZIONI
Resistenza agli antibiotici, cosa sta facendo il Governo? 22 NOV 2016 DENUNCIA SANITARIA
Veneto, PFAS e altri PFC mettono a rischio la salute 16 NOV 2016 DENUNCIA SANITARIA
Bimbo rimase sordo dopo un vaccino inefficace. Maxi risarcimento alla famiglia 27 OTT 2016 VACCINAZIONI
Vaccini: codacons avvia class action per famiglie che segnalano danni da vaccino 25 OTT 2016 VACCINAZIONI
Seminario “La relazione di aiuto – Nuove frontiere in Floriterapia” 12 OTT 2016 CONVEGNI
Vaccini, "censura inaccettabile": Codacons denuncia il Senato 3 OTT 2016 VACCINAZIONI
Conflitti di interesse in oncologia: ecco i numeri 12 SET 2016 DENUNCIA SANITARIA
Terremoto: anche l'omeopatia in aiuto alle persone colpite 31 AGO 2016 OMEOPATIA
Rimedi omeopatici per il mal di pancia nei bambini 3 AGO 2016 OMEOPATIA
Il test anticorpale: la scelta alternativa alle vaccinazioni per gli animali 28 LUG 2016 ANIMALI
Elogio dell'Omeopatia 16 MAG 2016 OMEOPATIA

Tutti gli articoli di Redazione







Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione