Medicina preventiva

Il significato della malattia e la sua interpretazione



analisi microscopio

Il nostro corpo ci avvisa sempre prima di ammalarsi, ma noi ascoltiamo i suoi messaggi?

 

Se li ascoltassimo, non giungeremmo per causa nostra a patologie gravi, ma se anche giungessimo a patologie importanti, la bellezza della nostra esistenza è tale per cui, se imparassimo a leggere il linguaggio profondo della nostra Persona e se conoscessimo sufficientemente i suoi meccanismi di compensazione e di sopravvivenza, capiremmo che la patologia è sempre una occasione di crescita.

 

Infatti, la malattia può talvolta avere come scopo quello di farci capire che la strada che stiamo percorrendo deve essere modificata.

Si può dedurre allora che la nostra patologia ha anche una finalità terapeutica che ci dovrebbe indurre a chiederci il perché della sua comparsa e anche cosa dobbiamo fare per cambiare percorso di vita.

 

La malattia pertanto, nei casi in cui sia conseguenza di un nostro errore, deve diventare occasione di riflessione e di stimolo per migliorare la nostra direzione di marcia, dato che quella che fino a quel momento abbiamo percorso non poteva esser corretta, dato che ci ha portato a quella malattia.

 

Quindi, se il nostro modo di vivere ci ha portati lì, significa che abbiamo sbagliato qualcosa.

 

D’altra parte:

 

se fossimo perfetti non ci ammaleremmo e non avremmo bisogno del campanello d’allarme della malattia per essere avvisati che abbiamo da migliorare il nostro stile di vita!

 

Una logica conseguenza di questa considerazione è che:

 

se noi Medici vivessimo in prima persona nella nostra vita una vera e corretta Prevenzione Primaria e poi la spiegassimo ai nostri Pazienti saremmo sicuramente più convincenti e forse molte persone non si  ammalerebbero!

 

Comunque, in fin dei conti, quello che serve ricordare è che, se ci ammaliamo, non dobbiamo mai arrabbiarci con qualcosa di esterno a noi, ma dobbiamo chiederci il perché della malattia e cosa dobbiamo fare per eliminare le sue radici, cioè la sua causa vera e non solo i sintomi esterni.

 

Nella malattia dobbiamo sempre cercare l’iceberg sommerso e non solo la piccola punta!





Prodotto Consigliato
La Medicina che vorrei. Personalizzata, Integrata e Umanizzata  Roberto Gava   Salus Infirmorum

La Medicina che vorrei. Personalizzata, Integrata e Umanizzata

Dopo quarant’anni di pratica medica, riflessioni e consigli sulla malattia e sui trattamenti medici attuali

Roberto Gava

L'Uomo non è né un oggetto né una macchina, ma una realtà estremamente complessa che oggi, per la sua cura o il suo mantenimento in salute, ha bisogno di una Medicina: Personalizzata, Integrata e Umanizzata. Dopo quarant'anni di pratica medica a fianco del Malato, il Dr. Roberto Gava ha voluto scrivere in queste pagine… Continua »
Pagine: 288, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Salus Infirmorum
18,91 € 19,90 € (-5%)
 




Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x  | Votazioni (0)

Articoli di Roberto Gava

Come distinguere l'infezione da Coronavirus da una Sindrome Virale comune 16 MAR 2020 MEDICINA PREVENTIVA
Infezione da Coronavirus: informazione e buon senso 5 FEB 2020 MEDICINA PREVENTIVA
Che cosa significa fare prevenzione? 3 FEB 2020 MEDICINA PREVENTIVA
Attenzione a sopprimere i sintomi della malattia 27 NOV 2019 MEDICINA PREVENTIVA
L’importanza della vitamina D per il nostro organismo 8 NOV 2019 SALUTE
Cosa fare in presenza di nubi radioattive? 3 OTT 2019 SALUTE
Come migliorare l’assorbimento del ferro vegetale 21 SET 2018 ALIMENTAZIONE
L'Omeopatia cura le piante, gli animali e l'uomo da due secoli, ma riuscirà a curare i pre-giudizi? 18 SET 2018 OMEOPATIA
Quali test di laboratorio fare prima di vaccinare un bambino? 11 SET 2018 VACCINAZIONI
Allarme inquinamento. Che futuro avranno i nostri figli? 12 GEN 2017 DENUNCIA SANITARIA
3 consigli per prevenire le malattie invernali dei bambini 7 DIC 2016 INFANZIA
Alcune cose che forse non sapevi sulle allergie 14 OTT 2016 INFANZIA
Quanto è importante il sonno per la salute di tuo figlio? 10 OTT 2016 SALUTE
Acido folico: la vitamina che devi assumere in gravidanza 4 OTT 2016 INFANZIA
Vaccini pediatrici: la Federazione Nazionale dei Medici dimentica i bambini danneggiati 30 LUG 2016 VACCINAZIONI
Raccomandazioni per migliorare le vaccinazioni pediatriche. La storia di Manuel 26 LUG 2016 VACCINAZIONI
Ipertensione arteriosa: come prevenirla e affrontarla? 17 GIU 2016 SALUTE
Come sospettare e correggere una debolezza immunitaria dei nostri figli 24 MAG 2016 INFANZIA
Obesità e cancro: le conseguenze della cattiva alimentazione 16 FEB 2016 ALIMENTAZIONE
Mangiare la carne fa bene o male alla salute? 12 FEB 2016 ALIMENTAZIONE
Educazione alimentare per una corretta Igiene di Vita 8 FEB 2016 ALIMENTAZIONE
SOS Alimentazione Pediatrica: dobbiamo cambiare l’alimentazione dei nostri bambini 11 DIC 2015 ALIMENTAZIONE
La verità sugli studi sul vaccino antinfluenzale 26 NOV 2015 VACCINAZIONI
Le falsità sull'AIDS: un altro inganno della nostra "Scienza Moderna"? 4 NOV 2015 DENUNCIA SANITARIA
Vaccinazioni Pediatriche: Lettera aperta al Presidente dell'Istituto Superiore di Sanità 20 OTT 2015 VACCINAZIONI
Raccomandazioni per la Somministrazione di Diete Vegetali e Integrali nella Ristorazione Scolastica e Ospedaliera 17 OTT 2015 ALIMENTAZIONE
Perché voglio ammalarmi? 2 OTT 2015 MEDICINA PREVENTIVA
Importante riconoscimento alla Dr.ssa Patrizia Gentilini, oncologa e studiosa dei danni dell’inquinamento ambientale 30 SET 2015 SALUTE
Il vaccino Morbillo Parotite Rosolia in una ragazza di 30 anni 16 SET 2015 VACCINAZIONI
Solo la prevenzione può aiutarci contro le malattie cardiache e il cancro 11 SET 2015 SALUTE

Tutti gli articoli di Roberto Gava


Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione