Omeopatia

Scala LM e prognosi nella pratica dell’Omeopatia (Recensione)

Fonte: Il Medico Omeopata


CATEGORIE: Omeopatia

omeopatia

Qualche mese fa ho ricevuto un pacchettino da parte della H.M.S. di Como, contenente un libro. Aprendolo, mi resi conto che conteneva un breve saggio sulle potenze LM, argomento di cui mi occupo da più di 15 anni. L’autore, l’amico e stimato omeopata Andrea Brancalion, ha deciso di intraprendere uno sforzo non facile per raccogliere, catalogare, armonizzare e presentare in forma chiara e comprensibile anche ai neofiti, tutto quanto si trova in circolazione sull’argomento affascinante delle potenze cinquantamillesimali.

 

Il libro si presenta subito come un testo importante, visto che a scrivere la presentazione è il decano dei veterinari omeopatici, Franco Del Francia e la prefazione è uno dei massimi Maestri mondiali degli ultimi decenni, Eugenio Federico Candegabe, Presidente Onorario della Escuela Medico Homeopatica Argentina (EMHA). Iniziando a sfogliare lo scritto balza subito agli occhi la chiarezza, assolutamente didattica, nell’esporre l’argomento. Il Brancalion, docente navigato, fa una rapida ed esauriente analisi della farmacoprassia, parla della storia evolutiva fino alla nascita, nella mente geniale del Maestro di Meissen, di questa straordinaria dinamo-diluizione chiamata LM. Essa rappresenta l’ultimo regalo lasciatoci dal Maestro, dato alla luce nel 1836 e saggiata da lui stesso sul piano clinico, negli ultimi fortunati anni parigini. Ne fu talmente felice che, scrivendo le sue correzioni, a mano, sulla quinta edizione dell’Organon per dare alla luce la sesta edizione, non parla di altre potenze ed assume le cinquantamillesimali ad emblema di potenza adeguata per curare ogni tipo di affezione, sia che si tratti di miasma acuto, di acutizzazione di Psora latente o di trattamento profondo di miasma cronico.

 

Leggendo esegeticamente la sesta edizione, vediamo che i criteri prescrittivi e “posologici” dei nostri medicamenti, vengono stravolti dal Maestro Hahnemann, tanto che tutto il maestoso insegnamento dei Maestri statunitensi, Hering, Allen, Von Lippe, Farrington, Kent etc., non sono più tanto “ortodossi” rispetto a questo ambito. Questo si deve al fatto che le loro menti geniali non hanno avuto la fortuna di conoscere, a causa della meschinità e gelosia della vedova Melanie, l’ultimo grande tesoro del Maestro che solo grazie al grande sforzo di ricerca ed economico di Richard Haehl e William Boericke vide la luce come sesta ed ultima edizione dell’Organon nel 1921. Nella pratica clinica odierna, con le dovute osservazioni personali frutto dell’esperienza ponderata di ogni giorno, non possiamo ignorare o limitare al minimo l’utilizzo di queste potenze, perchè così facendo dimostreremmo la nostra ignoranza rispetto a ciò che di prezioso ha lasciato Hahnemann. Spesso presunti maestri cercano di stravolgere i concetti omeopatici, forse con il solo intento di crearsi una nicchia di mercato, ma questo non può e non deve occultare quello che onestamente e per il bene dell’umanità ha lasciato il Fondatore.

 

Andrea ha, con l’umiltà e la competenza che da sempre gli riconosciamo, cercato di dare una visione clinica delle potenze LM, citando paragoni con le altre potenze, citando l’Organon per spiegarne l’utilizzo secondo i criteri hahnemanniani e cercando un raffronto sul piano clinico e dottrinario con le altre potenze in relazione alle osservazioni dopo la prima prescrizione elaborate dal Kent e rapportate alle cinquantamillesimali. Con l’onestà scientifica he lo caratterizza, oltre alle osservazioni personali, cita anche quelle dei vari autori che, in giro per il mondo, hanno avuto qualcosa da dire rispetto al nuovo criterio prescrittivo, forse abbondando troppo, visto che cita anche il modesto apporto del sottoscritto.

 

Alla fine, come sempre si dovrebbe fare parlando di argomenti medici, cita alcuni casi della propria pratica, che danno una immagine di come l’autore si comporti nella clinica di tutti i giorni. Credo che valga la pena adottare il testo nelle varie scuole di omeopatia, ma ritengo che la sua lettura possa risultare utile a chiunque lavori in ambito omeopatico. La bellezza ed il fascino dell’Arte del Curare sta nella sua impossibilità di essere compresa e dominata per intero, sta a noi fare il massimo sforzo in ogni frangente di tempo libero, per cercare di impossessarci di una briciola in più di questo straordinario “sapere”.





Prodotto Consigliato
Scala LM e prognosi nella pratica dell'Omeopatia  Andrea Brancalion   H.M.S.

Scala LM e prognosi nella pratica dell'Omeopatia

con riferimenti alla Clinica Veterinaria

Andrea Brancalion

Questo lavoro di Andrea Brancalion risulta importante perché mette insieme le attuali conoscenze teoriche e clinico-terapeutiche che riguardano la scala di diluizione omeopatica LM. Inoltre, da non sottovalutare ed a conferma clinica, sono segnalate esperienze in veterinaria e la relativa differenza dell'elemento prognostico.… Continua »
Pagine: 128, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: H.M.S.
29,75 € 35,00 € (-15%)
 




Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x  | Votazioni (0)







Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione