Vaccinazioni

Il Ministero della Salute Giapponese ritira la raccomandazione per la vaccinazione contro il papilloma virus (HPV)


CATEGORIE: Vaccinazioni , Infanzia

vaccinazione papilloma virus
Il Ministero della Salute Giapponese ritira la raccomandazione per la vaccinazione contro il papilloma virus (HPV)

Il ministero della salute ha deciso lo scorso 14 giugno di ritirare la sua raccomandazione per la vaccinazione contro il papilloma virus in seguito a centinaia di segnalazioni di possibili reazioni avverse, tra cui la sindrome del dolore cronico o altrimenti definito “dolore a lungo termine” e l’intorpidimento. Il Ministero della Salute, del Lavoro e del Welfare non sta sospendendo l'uso della vaccinazione, ma ha incaricato i governi locali di non promuovere l'uso del farmaco fintanto che non saranno completati gli studi in corso. La decisione (di non raccomandare la vaccinazione) non significa che il vaccino non sia considerato sicuro”, si è affrettato a dire Mariko Momoi, vice presidente dell'Università Internazionale della Salute e del Welfare, a capo di una task force del Ministero che sta esaminando la materia.

"Con queste indagini - continua il vice Ministro - vogliamo offrire maggiori informazioni alle persone che utilizzano questo prodotto per renderle maggiormente a proprio agio." Il sito riporta anche che questa situazione è molto particolare (… per non dire paradossale, N.d.r., dal momento che succede raramente che il ministero ritiri una raccomandazione per un vaccino che viene utilizzato regolarmente da parte dei governi locali e che è stato ufficialmente approvato. Le ragazze possono ancora ricevere la vaccinazione gratuitamente, anche se le istituzioni sanitarie devono ora informarle in anticipo che il Ministero non la consiglia.

Il programma di sovvenzioni del governo giapponese per la vaccinazione contro il cancro del collo dell'utero è iniziata nel 2010. La vaccinazione è stata avviata ufficialmente nel mese di aprile di quest'anno, con una revisione della legge sulla vaccinazione preventiva. I soggetti sottoposti a vaccinazione vanno dal sesto anno delle scuole elementari agli studenti del primo anno delle scuole medie superiori. Finora, circa 3,28 milioni di persone hanno ricevuto la vaccinazione. Tuttavia, sono stati segnalati 1.968 casi di possibili effetti collaterali, tra cui il dolore cronico. La Task force del Ministero ha preso in considerazione discusso 43 di quei casi. Tuttavia non è stato possibile stabilire un rapporto di causa-effetto tra la vaccinazione e il dolore e l’intorpidimento, pertanto i membri della task force sono stati incaricati di fare ulteriori studi da parte del Ministero.

Il 14 giugno, la task force ha concluso che, allo stato attuale, il Ministero dovrebbe ritirare la sua raccomandazione fino a quando non si potranno offrire informazioni adeguate su ciò che sta causando il dolore cronico e l’intorpidimento nei soggetti vaccinati. L'indagine del Ministero durerà diversi mesi. Sarà quindi necessario decidere se ripristinare o continuare a trattenere la sua raccomandazione per la vaccinazione.

"Accogliamo con favore la decisione di non raccomandare la vaccinazione, anche se si tratta di un piccolo passo", ha detto Mika Matsufuji, a capo di un gruppo di genitori che si batte per il riconoscimento dei danni causati da questo vaccino ai propri figli. Secondo i dati riportati dall’articolo, circa 9.000 donne contraggono la malattia ogni anno in Giappone, e circa 2.700 muoiono ogni anno.

La notizia è stata ripresa anche da “The Japan Time News”. In questo caso viene riportato anche che i due vaccini venduti in Giappone sono Cervarix, prodotto da GlaxoSmithKlein PLC, Gran Bretagna, e il Gardasil, prodotto da Merck Sharp & Dohme, conosciuta come Merck & Co., Stati Uniti. Mika Matsufuji, 46 anni, che rappresenta un'associazione di genitori di vittime della vaccinazione HPV ha detto che “la decisione del panel del Ministero della salute è un grande passo avanti”. Sua figlia, che è stata vaccinata con Cervarix nel 2011, ha perso la capacità di camminare ed è ora in una sedia a rotelle.

Il gruppo chiede che le vaccinazioni HPV siano interrotte. Il panel ha confermato che c'è una forte possibilità che le sindromi da dolore prolungato siano state causato da alcune delle vaccinazioni. La raccomandazione attiva del vaccino HPV deve quindi essere interrotta fino a quando potrà essere raggiunto un quadro più completo dei loro effetti collaterali. Il ministero ha detto che questa è la seconda volta che ha sospeso una raccomandazione relativa al programma di vaccinazione regolare dopo i problemi sorti con il vaccino contro l'encefalite giapponese nel 2005. Nel 2011, tuttavia, Prevnar Pfizer Inc.'s e ActHIB, vaccini di Sanofi SA sono stati sospesi per circa un mese dopo la morte di quattro bambini. Il panel si è focalizzata su 38 casi di vaccinazione contro l’HPV, in soggetti che hanno riferito dolore diffuso e prolungato. Data la tempistica dei loro sintomi, il gruppo ha concluso che un nesso causale con il vaccino non poteva essere escluso. Ci sono state 245,1 segnalazioni di effetti collaterali per milione di vaccinazioni per Cervarix, e 155,7 rapporti per milione per Gardasil - più di due volte rispetto ad altri vaccini che vengono somministrati separatamente ad entrambi i sessi nello stesso tempo. Le segnalazioni di effetti collaterali degli altri due farmaci sono pari a 89,1 per milione (per una serie di vaccini contro pneumococco) e di 67,4 per milione (vaccini contro l'encefalite giapponese).

Fonte: THE ASAHI SHIMBUN



Hai un account google? clicca su:


Prodotto Consigliato
Vaccinare contro il Papillomavirus?  Roberto Gava Eugenio Serravalle  Salus Infirmorum

Vaccinare contro il Papillomavirus?

Quello che dobbiamo sapere prima di decidere

Roberto Gava, Eugenio Serravalle

Ci sono fortissime pressioni commerciali da parte delle Ditte produttrici, sia a livello politico che dei mass media, per promuovere campagne di vaccinazione di massa contro il Papillomavirus, ma a livello scientifico ci sono grandi perplessità, dubbi e preoccupazioni sul reale rapporto rischio/beneficio di questo vaccino. -… Continua »
Pagine: 240, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Salus Infirmorum
13,50 € 15,00 € (-10%)
 




Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x  | Votazioni (0)

Articoli di Associazione COMILVA Onlus

Comilva: Vaccini obbligatori per i nidi in Emilia Romagna? Inutile deriva autoritaria 23 NOV 2016 VACCINAZIONI
Emilia-Romagna: obbligo vaccinale per l'accesso dei bimbi ai nidi 4 LUG 2016 VACCINAZIONI
“Il no alle vaccinazioni non è egoismo”: Comilva scrive al ministro Lorenzin 23 MAG 2016 VACCINAZIONI
Vaccini obbligatori: niente asilo nido per i trasgressori. Comilva risponde 10 MAG 2016 VACCINAZIONI
Vaccini: Comilva commenta la trasmissione Presa Diretta 12 GEN 2016 VACCINAZIONI
Precisazioni del Comilva sul contributo della Regione Friuli ricevuto per l'evento sulle vaccinazioni 11 DIC 2015 VACCINAZIONI
Vaccinazioni: “camici e pigiami... a righe!” 9 NOV 2015 VACCINAZIONI
Vaccini: “Caro sindaco, fermi questa follia” 29 OTT 2015 VACCINAZIONI
Vaccinazioni: a rischio la libertà di scelta 30 SET 2015 VACCINAZIONI
L'invito dei pediatri a vaccinare contro il morbillo. La risposta di Comilva 3 GIU 2015 VACCINAZIONI
Le reazioni avverse alle vaccinazioni 15 MAG 2015 VACCINAZIONI
Premi e incentivi ai pediatri: obiettivi di salute o di profitto? 12 MAG 2015 VACCINAZIONI
Vaccini e autismo: Comilva commenta "la sentenza riparatrice" 13 MAR 2015 VACCINAZIONI
VacciniAmo le Scuole con la Disinformazione 3 MAR 2015 VACCINAZIONI
Vaccinazioni antinfluenzali e pediatriche: "una reale emergenza sanitaria" 1 DIC 2014 VACCINAZIONI
Vaccinazioni. Vittoria storica a Trieste: accolto ricorso avverso sanzione amministrativa 22 GEN 2014 VACCINAZIONI
[SENTENZA] Riconoscimento del nesso causale fra vaccinazioni pediatriche e diabete 3 OTT 2013 VACCINAZIONI
[SENTENZA] Vaccino esavalente e morte in culla: tribunale di Pesaro riconosce nesso causale 23 SET 2013 VACCINAZIONI
[Sentenza] Nesso causale tra vaccino e ritardo psicomotorio 14 FEB 2013 VACCINAZIONI
[Sentenza] Nesso causale tra vaccino antipolio e autismo: la sentenza del tribunale di Busto Arsizio 7 FEB 2013 AUTISMO
Vaccino esavalente: 'il ministro Balduzzi disponga il ritiro immediato' 22 OTT 2012 VACCINAZIONI
Vaccini e compensi ai pediatri 27 GIU 2012 VACCINAZIONI






Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione