Vaccinazioni

'Mio figlio corre rischi vaccinali maggiori se pospongo la vaccinazione?'


CATEGORIE: Vaccinazioni , Infanzia

vaccinazioni pediatriche
Bambini e vaccinazioni

Ho ricevuto questa email da una mamma che si definisce "in grande dilemma":

"Caro dottore, leggendo un articolo sulle differenze tra DTPa (tipo pediatrico) e Dtpa (tipo adulto) mi ha colpito questa frase: …ma vorrei far notare che l'uso del tipo adulti, anche se immunogeno e sicuro è meno immunogeno del tipo pediatrico ed infatti è stato realizzato con lo scopo di effettuarlo in soggetti di maggiore età nei quali l'uso di quantità più elevate di antigene potrebbe dare maggiori reazioni vaccinali."

Mio figlio ha 15 mesi, è stato vaccinato con la prima dose di Tetravac quando aveva 4 mesi e poi ho letto il suo libro e ho deciso di posporre la 2° e 3° dose. Alla fine abbiamo optato di vaccinarlo perché ci rechiamo spesso nei Paesi di Terzo Mondo, però solo con la Tetravalente.
Ora mi hanno convinto che devo fare la 2° dose entro un anno dalla prima, perché altrimenti dovrei ripetere tutto il ciclo: è vero??
Quindi pensavo di fare la 2° dose adesso e la 3° tra 1-2 anni (quando lui avrà più di 2-3 anni).
Ma ora ho la grande paura che posponendolo rischio maggiori reazioni vaccinali!!
Cosa faccio??
Mi aiuti per favore. Sono disperata. Non so a chi altro a chiedere ...
Cordialmente, E. S.".

Ho risposto alla Signora in questo modo:

Cara Signora,
nei bambini piccoli si iniettano vaccini con maggior antigene perché il loro sistema immunitario è talmente debole che bisogna bombardarlo molto per indurlo a produrre una quantità sufficiente di anticorpi (per questo poi alcuni bambini rischiano di ammalarsi, perché, come giustamente afferma l'articolo che lei riporta, il danno vaccinale è correlato anche alla quantità degli antigeni che iniettiamo loro, oltre che essere inversamente correlato alla loro età).

Nei bambini più grandi (in genere dopo i 5-6 anni) si usano le dosi dell'adulto perché bastano dosi inferiori di antigene e sarebbe più pericoloso usare dosi maggiori.

Ora, per quanto riguarda suo figlio, le anticipo che non dovrei dare consigli senza conoscerlo e sapere in che condizione si trova il suo sistema immunitario dato che ogni decisione farmacologica (i vaccini sono farmaci) deve assolutamente essere personalizzata in base a molti fattori che vanno analizzati. Comunque, in genere, in una situazione simile a quella che lei ha descritto io do i seguenti consigli:
- Prima di tutto non pensi che sia facile che il sistema immunitario dimentichi lo stimolo antigenico che ha ricevuto con il primo vaccino; oggi sappiamo che l'effetto sul sistema immunitario può durare alcuni anni, anche se dipende da vari fattori.
- Poi, prima di fare un altro inoculo vaccinale a quella età, che comunque credo non serva assolutamente!, le consiglio di fare un esame del sangue con ricerca degli anticorpi antitetanici: se questi sono in quantità superiore a 0,1 UI/ml, il bambino è protetto e lei non deve fare nulla (tanto più è elevato il titolo anticorpale, tanto più a lungo dura l'effetto della prima vaccinazione);
- Consideri anche che ci sono dei bambini che non sono mai stati vaccinati e hanno un titolo ematico di anticorpi antitetanici già protettivo, anche se debole, e in questo caso, se c'è una ferita a rischio basta somministrargli un solo inoculo del vaccino antitetanico, per far immediatamente salire (entro 2-3 giorni) i suoi anticorpi antitetanici (conviene però, per sicurezza, controllare il titolo anticorpale con un prelievo di sangue).

 

Pertanto, mi raccomando di stare tranquilla e per sicurezza di dosare gli anticorpi antitetanici di suo figlio.
Un caro saluto

Bibliografia consigliata
Gava R., Serravalle E. Vaccinare contro il Tetano? Edizioni Salus Infirmorum, 2a ed., Padova, 2011.
Gava R. Le Vaccinazioni Pediatriche. Revisione delle conoscenze scientifiche. Edizioni Salus Infirmorum, Padova, 3a ed., 2010



Hai un account google? clicca su:





Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x  | Votazioni (0)

Articoli di Roberto Gava

3 consigli per prevenire le malattie invernali dei bambini 7 DIC 2016 INFANZIA
Alcune cose che forse non sapevi sulle allergie 14 OTT 2016 INFANZIA
Quanto è importante il sonno per la salute di tuo figlio? 10 OTT 2016 SALUTE
Acido folico: la vitamina che devi assumere in gravidanza 4 OTT 2016 INFANZIA
Vaccini pediatrici: la Federazione Nazionale dei Medici dimentica i bambini danneggiati 30 LUG 2016 VACCINAZIONI
Raccomandazioni per migliorare le vaccinazioni pediatriche. La storia di Manuel 26 LUG 2016 VACCINAZIONI
Ipertensione arteriosa: come prevenirla e affrontarla? 17 GIU 2016 SALUTE
Come sospettare e correggere una debolezza immunitaria dei nostri figli 24 MAG 2016 INFANZIA
Obesità e cancro: le conseguenze della cattiva alimentazione 16 FEB 2016 ALIMENTAZIONE
Mangiare la carne fa bene o male alla salute? 12 FEB 2016 ALIMENTAZIONE
Educazione alimentare per una corretta Igiene di Vita 8 FEB 2016 ALIMENTAZIONE
SOS Alimentazione Pediatrica: dobbiamo cambiare l’alimentazione dei nostri bambini 11 DIC 2015 ALIMENTAZIONE
La verità sugli studi sul vaccino antinfluenzale 26 NOV 2015 VACCINAZIONI
Le falsità sull'AIDS: un altro inganno della nostra "Scienza Moderna"? 4 NOV 2015 DENUNCIA SANITARIA
Vaccinazioni Pediatriche: Lettera aperta al Presidente dell'Istituto Superiore di Sanità 20 OTT 2015 VACCINAZIONI
Raccomandazioni per la Somministrazione di Diete Vegetali e Integrali nella Ristorazione Scolastica e Ospedaliera 17 OTT 2015 ALIMENTAZIONE
Perché voglio ammalarmi? 2 OTT 2015 MEDICINA PREVENTIVA
Importante riconoscimento alla Dr.ssa Patrizia Gentilini, oncologa e studiosa dei danni dell’inquinamento ambientale 30 SET 2015 SALUTE
Il vaccino Morbillo Parotite Rosolia in una ragazza di 30 anni 16 SET 2015 VACCINAZIONI
Solo la prevenzione può aiutarci contro le malattie cardiache e il cancro 11 SET 2015 SALUTE
Conoscere e prevenire le patologie cardiovascolari e il cancro: una proposta di cammino insieme 29 LUG 2015 SALUTE
Vaccini, non c'è una verità 10 LUG 2015 VACCINAZIONI
Vaccino anti-papillomavirus: lanciato un appello per la sospensione 8 GIU 2015 VACCINAZIONI
Il vaccino contro il morbillo: ecco in cosa dissento dal Prof. Garattini 3 GIU 2015 VACCINAZIONI
Ecco come la malattia ci insegna a vincere lo stress che l’aveva causata 30 MAR 2015 SALUTE
Prevenzione e terapia dello stress 25 MAR 2015 SALUTE
Prevenzione delle patologie pediatriche (parte seconda): importanza dell'ambiente per la maturazione del sistema immunitario infantile 18 FEB 2015 INFANZIA
Prevenzione delle patologie pediatriche (parte prima): permettiamo al sistema immunitario del neonato di maturare 16 FEB 2015 INFANZIA
Un augurio per l'anno nuovo: ridurre gli psicofarmaci pediatrici 1 GEN 2015 DENUNCIA SANITARIA
Alcune riflessioni sull'influenza, sul vaccino e sulla loro mortalità 7 DIC 2014 VACCINAZIONI

Tutti gli articoli di Roberto Gava







Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione