Omeopatia per Animali

Il rimedio omeopatico unico come soluzione globale - Un caso di Dulcamara

Fonte: Il Medico Omeopata



Rimedio omeopatico unico - il caso Dulcamara
Il rimedio meopatico unico, se indicato, può risolvere problematiche sia fisiche che comportamentali (caso di Dulcamara)

IL CASO CLINICO

 

Specie: Cane. Razza: Border Collie. Sesso: Femmina. Nato il: 05\04\2007. Nome: ANY. Peso: Kg 13/14

 

ANAMNESI - 3 APRILE 2009 - Età: 1 anno e 11 mesi

Con l’attuale proprietaria dal 12 Novembre 2008, importata dalla Gran Bretagna. E’ vissuta per un anno e 3 mesi in un garage di tufo, a Napoli, presso un presunto allevamento, in pensione, in gabbie con altri 30 cani, 5 per gabbia, tutti molto agitati, cibo scarso, acqua mista a segatura. Non si sa se venisse liberata nel paddock e con quale frequenza. Quando viene recuperata è deperita ed anoressica, ha molte cicatrici sul muso, si spaventa ai minimi rumori ed ai movimenti bruschi, manifesta inoltre aggressività ingiustificata verso persone, cospecifici ed anche verso la cagnetta di casa che è dolcissima, senza una causa apparente.

 

PRIMAVISITA - Se viene ignorata dopo un po’ si avvicina, resta vicina alla proprietaria se la vede ammalata o triste, le sue patologie peggiorano con il tempo freddo e umido, migliora con la consolazione, remissiva, lascia che il gatto mangi per primo dalla sua ciotola.

E’ terrorizzata dal rumore delle auto, quando si agita trema e con il buio diventa più aggressiva.

Affetta da diarrea cronica ed anoressica.

TERAPIA: In base al risultato repertoriale, si prescrive: Dulcamara 1 LM sid, per 14 giorni.

Dopo un mese: Dulcamara 2 LM sid , per 14 giorni.

 

DUE MESI DOPO L’INIZIO DELLA TERAPIA - 6 Luglio 2009

I problemi intestinali sono risolti, si nutre normalmente, sta diventando tenace e determinata, vive ancora male le rare passeggiate notturne in centro città. Dice la proprietaria che finalmente ha imparato a scodinzolare.

TERAPIA: Dulcamara 3 LM sid per 14 giorni.

Ci scrive la Proprietaria: Sono proprio felice di vedere i progressi di Any, continua a stupirmi la volontà di uscire da quella fase che l’aveva immersa in mille paure, sono anche convinta che la cura sia stata veramente centrata!

 

4 MESI E MEZZO DOPO - 23 Ottobre 2009 - Età: 2 anni e 4 mesi

La colite cronica è completamente risolta, le feci sono sempre formate, mangia con appetito, le paure sono quasi completamente scomparse esclusa quella delle auto. E’ diventata affettuosissima.

TERAPIA: Dulcamare 4 LM sid per 14 giorni.

 

8 MESI DOPO - 8 Dicembre 2009 - Età: 2 anni e 8 mesi

La colite cronica non si è più manifestata, ormai è tranquilla anche al rumore delle auto, è sempre affettuosa, non è mai più stata aggressiva ingiustificatamente con l’altro cane di casa, la Proprietaria afferma che stanno emergendo caratteristiche da capobranco (nella repertorizzazione Nux vomica era in 3a posizione!)

TERAPIA: Dulcamara 5 LM sid, per 14 giorni.

 

UN ANNO DOPO - 8 Aprile 2010 - Età: 3 anni e 2 mesi

Le patologie si sono risolte e mai più ripetute, il soggetto ha acquistato sicurezza ed equilibrio. Superato il disagio psico-fisico relativo al periodo di “reclusione” Any ora manifesta caratteristiche dominanti, da capobranco. Ottima coordinazione sia in agility che a condurre il gregge.

 

CONCLUSIONI

E’ interessante evidenziare come il rimedio unico, se indicato, può risolvere problematiche sia fisiche che comportamentali, seguendo un’evoluzione progressiva ma costante, e come la scomparsa di tutti i sintomi, evidentemente reattivi alla sgradevolissima esperienza di Any, le abbia permesso di essere finalmente se stessa.

 

Bibliografia

1. F. Schroyens - Synthesis 9.1 - ARCHI- BEL, Assesse (Belgio), 2008.



Hai un account google? clicca su:





Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x  | Votazioni (0)

Articoli di Mauro Dodesini

Magnesia muriatica in Omeopatia veterinaria 27 OTT 2015 OMEOPATIA PER ANIMALI
Agaricus muscarius - Applicazioni cliniche in Medicina Veterinaria 14 OTT 2015 OMEOPATIA PER ANIMALI
Quattro casi oncologici canini 12 AGO 2015 OMEOPATIA PER ANIMALI
Chi è il Veterinario Omeopata 1 GIU 2015 OMEOPATIA PER ANIMALI
Il caso di Sultan: un bullo spaventato 29 APR 2013 OMEOPATIA PER ANIMALI
Oddio! Fa la pipì in casa! Trattamento omeopatico dell’incontinenza urinaria 20 MAR 2013 OMEOPATIA PER ANIMALI
Spondilite e spondilosi nei cani 7 MAR 2013 OMEOPATIA PER ANIMALI
Gastroenterologia omeopatica nel cane e nel gatto 27 NOV 2012 OMEOPATIA PER ANIMALI
Franco Del Francia. L’Uomo e il Maestro 28 SET 2011 OMEOPATIA
Disordini neurologici della minzione: incontinenza e ritenzione urinaria. Analisi retrospettiva su 25 casi 17 SET 2010 OMEOPATIA PER ANIMALI
Omeopatia alternativa alla chirurgia nella lesione del legamento crociato. Studio retrospettivo di 55 casi 15 SET 2010 OMEOPATIA PER ANIMALI
Displasia dell'anca nel cane 30 MAG 2010 OMEOPATIA PER ANIMALI






Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione