Ricette

Minestrone d'orzo


CATEGORIE: Ricette

minestrone orzo
Il minestrone d’orzo è un tipico ed antico piatto del Trentino Alto Adige

Dall'Alto Adige con furore, ecco un piatto che vi stupirà e vi scalderà per tutto l'inverno. Prima cederete e lo preparerete, prima vi osserverete farlo e rifarlo un'infinità di volte. Semplicissimo, costa poco, dura quasi in eterno ed è più buono riscaldato: è il piatto perfetto per chi ha poco tempo (o poca voglia) di cucinare ma desidera mangiare cose buone.

Mia nonna a questo punto farebbe una precisazione, che non posso esimermi dal ripetere, visto che la ricetta è sua: ancora più astuto è utilizzare un unico pezzo di pancetta al posto dei dadini, si insaporisce tutto ma la carne la riceve solo chi la desidera, opportunamente sbocconcellata a posteriori. Delle mie figlie due preferiscono con e una senza, e grazie a questo metodo ho evitato spesso di dover spiluccare un intero piatto di minestra alla ricerca del cubetto clandestino.

Ingredienti:
Alloro: 2 foglie
Brodo di carne: 1 l.
Burro: 40 g
Carote: 1
Cipolle 1 (media)
Erba cipollina tritata: 1 cucchiaio
Olio: 2 cucchiai
Orzo perlato: 150 g
Pancetta affumicata: 100 g
Patate: 1 (media)
Pepe: q.b.
Sale: q.b.
Sedano: 1 gambo

Difficoltà: 1
Cottura: 45-50'
Preparazione: 20'
Dosi: 4 persone

Mondate le verdure (cipolla, carota, sedano, patata) e tagliatele in piccoli cubetti. In un tegame fate fondere il burro nel quale farete appassire la cipolla; poi unite la carota e il sedano e fate soffriggere per 5 minuti. Aggiungete anche la pancetta affumicata a dadini e l'orzo, dopo averlo lavato sotto l'acqua corrente e scolato. Versate nel tegame 3-4 mestoli di brodo di carne e immergetevi le foglie di alloro. Lasciate cuocere a fuoco basso per circa 35-40 minuti, unendo altro brodo quando serve. 10 minuti prima della fine della cottura aggiungete le patate.
A cottura avvenuta spegnete il fuoco, pepate, spolverizzate con l'erba cipollina tritata, condite con l'olio e aggiustate di sale. Servite immediatamente offrendo ai commensali del parmigiano grattugiato da aggiungere a piacere.

Il consiglio di Sonia
Potete sostituire la pancetta con un osso di prosciutto con qualche brandello di carne attaccato, oppure un pezzo di stinco, e l'erba cipollina con del prezzemolo tritato.

Tratto da "Divertiti cucinando - Giallo Zafferano. 100 nuove ricette dal sito di cucina più famoso d'Italia"



Hai un account google? clicca su:





Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x x  | Votazioni (1)

Articoli di Sonia Peronaci

[DOLCI] Dita della strega 28 OTT 2013 RICETTE
La ricetta del pane alle olive 9 OTT 2013 RICETTE
Frittata al forno 2 OTT 2013 RICETTE
[PASTA] Ravioloni al tuorlo fondente 16 SET 2013 RICETTE
Fiori di zucca in pastella 23 APR 2013 RICETTE
Fagioli all'uccelletto 18 MAR 2013 RICETTE
[DOLCI] Sachertorte 9 GEN 2013 RICETTE
[PASTA] Mezzelune alla zucca 31 OTT 2012 RICETTE
[ANTIPASTI] Involtini di melanzane alla mediterranea 3 OTT 2012 RICETTE
[PASTA] Passatelli al pesto di zucchine 25 SET 2012 RICETTE






Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione