Infanzia

Farmaci con paracetamolo: rischio asma e allergie per i bambini


CATEGORIE: Infanzia , Salute

febbre
L'assunzione di paracetamolo - sostanza che si trova in molti antidolorifici in genere somministrati per tosse, raffreddore e febbre - può essere associata nei bambini allo sviluppo di asma e allergie

L'assunzione di paracetamolo - sostanza che si trova in molti antidolorifici in genere somministrati per tosse, raffreddore e febbre -  può essere associata nei bambini allo sviluppo di asma e allergie. Questo è quanto emerso da uno studio  della Otago University di Wellington pubblicato sulla rivista Clinical and Experimental Allergy.

"La scoperta principale - ha spiegato Julian Crane, lo scienziato che ha coordinato lo studio  - è che i bambini che hanno utilizzato il paracetamolo prima di aver compiuto 15 mesi (il 90 per cento) hanno il triplo di probabilita' in piu' di diventare sensibili agli allergeni e il doppio di probabilita' in piu' di sviluppare i sintomi come l'asma a sei anni rispetto ai bambini che non hanno utilizzato il paracetamolo. Tuttavia, allo stato attuale - ha continuato Crane - non sappiamo il perche' di questo. Abbiamo bisogno di studi clinici per verificare se queste associazioni siano causali o meno, e per chiarire l'impiego comune di questo farmaco".
Il problema, secondo lo studioso, è che “il paracetamolo e' stato dato molto liberamente ai bambini piccoli”.



Hai un account google? clicca su:








Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x x  | Votazioni (1)

Articoli di Redazione InformaSalus.it


Vaccini avariati: 20 bimbi morti in Siria 17 SET 2014 VACCINAZIONI
Malles: nella val Venosta il primo comune italiano che mette al bando i pesticidi 17 SET 2014 ATTUALITà
Vitamina C: il kiwi migliora l'umore e aumenta l'energia 15 SET 2014 ALIMENTAZIONE
Emicrania: la meditazione allevia i sintomi 15 SET 2014 SALUTE
Farmaci buttati via: milioni di euro sprecati 15 SET 2014 DENUNCIA SANITARIA
Omeopatia: la nuova frontiera nella cura degli animali 15 SET 2014 ANIMALI
Insufficienza cardiaca: l'attività fisica può salvare la vita 11 SET 2014 MEDICINA PREVENTIVA
Fibrosi polmonare: scoperto legame con l'amianto 11 SET 2014 DENUNCIA SANITARIA
Benzodiazepine: i farmaci ansiolitici possono aumentare il rischio di Alzheimer 11 SET 2014 DENUNCIA SANITARIA
Colazione: ecco perché è importante per i bambini 9 SET 2014 ALIMENTAZIONE
Casa pulita e vitamina D per prevenire le allergie 9 SET 2014 MEDICINA PREVENTIVA
Omeopatia e cura dei tumori, quali potenzialità? 9 SET 2014 OMEOPATIA
Sale: il consumo eccessivo provoca 1,65 milioni di morti l'anno 8 SET 2014 ALIMENTAZIONE
Cannabis terapeutica: via libera alla produzione 8 SET 2014 SALUTE
Sclerosi multipla: lo yoga può alleviare i sintomi 5 SET 2014 SALUTE
Produzione mondiale di carne: toccato il picco 5 SET 2014 ALIMENTAZIONE
Allenare il cervello a scegliere i cibi sani 3 SET 2014 ALIMENTAZIONE
Farmaci: Novartis nel mirino di un nuovo scandalo 3 SET 2014 DENUNCIA SANITARIA
Mangiare riso per dormire meglio 1 SET 2014 ALIMENTAZIONE
Colombia: svenimento di massa per 200 ragazzine dopo il vaccino 1 SET 2014 VACCINAZIONI
Wi-fi: quali rischi per la salute dei bambini? 1 SET 2014 DENUNCIA SANITARIA
Vaccini e autismo: nuovi sviluppi nell'inchiesta della Procura di Trani 29 AGO 2014 VACCINAZIONI
“Cancro: sappiamo tutto? Ci sono buone notizie...”: il convegno del 5 ottobre a Padova 29 AGO 2014 CONVEGNI
Sigarette elettroniche: “una minaccia per adolescenti e donne in gravidanza” 27 AGO 2014 DENUNCIA SANITARIA
Il peperoncino? Un antidolorifico naturale 27 AGO 2014 SALUTE
Cambiamenti climatici: a rischio la salute di milioni di persone 27 AGO 2014 DENUNCIA SANITARIA
Depressione post-partum: l'allattamento al seno dimezza il rischio 25 AGO 2014 SALUTE
Usa: muore a 12 anni dopo il vaccino HPV 25 AGO 2014 VACCINAZIONI
Omeopatia: gli italiani chiedono maggiori informazioni 6 AGO 2014 OMEOPATIA
Diabete: i pistacchi fanno bene al sistema cardiovascolare 4 AGO 2014 ALIMENTAZIONE

Tutti gli articoli di Redazione InformaSalus.it







Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita