Omeopatia

Un orto omeopatico e cinque conferenze. Curare quel che ci nutre per nutrire il pianeta


CATEGORIE: Omeopatia , Convegni

Museo Botanico di Milano - Via Zubiani 1 - 16 maggio, 13 giugno, 11 luglio, 12 settembre, 10 ottobre 2015

La FIAMO organizza una manifestazione che nell'arco dei sei mesi di EXPO permette a chiunque di osservare da vicino cosa significa coltivare un orto a impatto zero, trattato con i principi dell'omeopatia e le tecniche della biodinamica.

Il luogo dove questo orto sorgerà è molto significativo, perché si tratta del Museo Botanico di Milano, un luogo a ridosso dell'Ospedale Niguarda, dove il settore delle politiche agricole e dei parchi e giardini del Comune di Milano ha deciso di piantare e lasciar crescere spontaneamente le piante tipiche della pianura lombarda.

In questo contesto di salvaguardia della flora del territorio e del rispetto dell'ambiente, si inserisce l'esperimento dell'Orto FIAMO, a rappresentare e dimostrare che un altro modo di coltivare è possibile, come è possibile un altro modo di intendere la salute, la nutrizione e il rapporto con gli altri esseri viventi.

L'orto sarà il fulcro attorno a cui ruoteranno cinque conferenze che spiegheranno cosa significa scegliere di coltivare utilizzando prodotti omeopatici, cosa significa allevare animali che siano seguiti con la medicina omeopatica e nutriti con foraggi provenienti da colture biodinamiche e trattate con prodotti omeopatici. Sarà anche il luogo in cui sarà possibile sperimentare dei laboratori di conoscenza e imparare i rudimenti della cura delle piante con l'omeopatia.

L'orto sorgerà nell'area del frutteto dei Patriarchi, a lato della sala delle conferenze, così da permettere di interagire con i materiali didattici presenti nella sala d'ingresso e con i materiali video consultabili in quella sede. Le visite potranno essere compiute concordando con i volontari che seguono l'orto la giornata e gli orari. La gestione dell'orto avviene con la partecipazione e il sostegno della Fondazione Belladonna e dei suoi soci.

Il progetto può essere sostenuto attraverso un crowdfunding, in quanto si è scelto di non essere sponsorizzati da aziende o gruppi produttivi. Chiunque sia interessato a promuovere un diverso modo di produrre il cibo, coltivare la terra, allevare gli animali e intendere la salute può condividere questo progetto e affiancarci.

Per motivi tecnici la prima conferenza non sarà tenuta presso il Museo Botanico ma nella sala convegni del Novotel Nord Milano Viale Ca' Granda in Viale Suzzani, a soli 400 metri dal Museo Botanico.


Per informazioni potete contattare: Giuseppe Fagone (coordinatore del progetto)
e-mail: giuseppe.fagone@medicina-omeopatica.it, tel 3343973442
FIAMO (Federazione Italiana Associazioni e Medici Omeopati) www.fiamo.it, omeopatia@fiamo.it , tel. 0744429900



Scarica allegato



Hai un account google? clicca su:





Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x  | Votazioni (0)







Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione