Recensioni

18/04/2013

'Organoterapia: Nuovi studi clinici', introduzione al libro

di Max Tétau


CATEGORIE: Recensioni

organoterapia
La copertina del libro 'Organoterapia: Nuovi studi clinici'

La prima edizione de l'Organoterapia diluita e dinamizzata, opera che ho scritto insieme al Dr. Bergeret, risale al 1971. La quarta edizione di questo piccolo trattato sul metodo è stata pubblicata nel 1984; ciò dimostra sia il successo che l'attualità di quest'opera che dovrà essere consultata, letta, studiata per comprendere bene i dati che sviluppo in questo libro.

Ho ritenuto necessario, dopo venti anni di pratica professionale, fare il punto sulla mia esperienza personale. Infatti, con l'Organoterapia ho ottenuto notevoli risultati, al pari dei colleghi che hanno seguito i miei lavori; è una tecnica terapeutica fedele, affidabile facile da mettere in pratica. Sicuramente presenza dei limiti, tuttavia mi sembra che sia un mirabile complemento delle due terapie maggiori: l'Omeopatia e l'Agopuntura.

L'Organoterapia ha suscitato molte polemiche per decidere se rappresenta una forma di Omeopatia o meno! Julian la considerava, come le altre bioterapie, parte integrante dell'Omeopatia rinnovata. Altri, al contrario, l'avversano perché l'Omeopatia è soltanto la rigorosa applicazione della Legge dei Simili. Certo, il rimedio organoterapico non è stato oggetto di patogenesi, ma tutta questa polemica sembra ormai lontana, superata. Il rimedio organoterapico è un rimedio efficace che incontestabilmente, se ne misuro l'attuale influenza, appartiene al mondo della prescrizione omeopatica. Ed è a questo titolo che deve essere difeso.

D'altra parte, famosi Omeopati hanno utilizzato l'Organoterapia in modo abituale; fra gli altri, citiamo Lux, Hering, Conan, Duprat, Fortier-Bernoville, Léon Vannier. E anche oggi molti eminenti Omeopati l'usano molto spesso.

L'Organoterapia è utile per il medico Omeopata perché la sua applicazione è semplice ed efficace.
Inoltre, l'Organoterapia rappresenta un'apertura assolutamente degna di rilievo verso una Immunologia moderna che fa intervenire sostanze diluite in modo infinitesimale, prodigiosa caratteristica propria dell'Omeopatia.

Le magnifiche ricerche di Mme Bastide, dell'Università di Montpellier, ne forniscono la prova. Esse dischiudono appassionanti prospettive su un avvenire terapeutico che porterà l'infinitesimale ad un alto livello di efficacia, a causa del suo intervento nei meccanismi immunitari.

Questa per me è un'occasione per esprimere a Mme Bastide tutta la mia riconoscenza per l'ardore, il dinamismo, il coraggio che essa mette nelle ricerche che riguardano l'Organoterapia diluita e dinamizzata. L'infinitesimale fa paura negli ambienti scientifici ufficiali poiché non è facilmente comprensibile. La Professoressa Bastide ha affrontato con rigore il problema e ha ottenuto splendidi risultati che provano il valore dell'Organoterapia diluita e dinamizzata.

Non dimenticherò il Professore Narcisse di Tours, Direttore dell'Istituto del Farmaco, che ha studiato e dimostrato l'azione di Istamina in diluizioni omeopatiche e l'intervento dei recettori cortico-cerebrali nell'azione della diluizione omeopatica.

Io e Joel Guillemain, Direttore delle ricerche nei Laboratori Omeopatici Dolisos, diretti dal mio amico Francois Lévy, abbiamo partecipato a queste ricerche.

L'Organoterapia esiste. Essa ha le sue basi scientifiche e i suoi fondamenti clinici; proprio per questo essa ha reso e renderà, a molti di noi, parecchi servizi per curare meglio i nostri pazienti.
Lungi dal gettare il minimo ostracismo sulla medicina classica, essa si integra in tutto il gruppo delle medicine il cui scopo è comune: il benessere umano.

Leggi 'Organoterapia: Nuovi studi clinici'





Prodotto Consigliato
Organoterapia: Nuovi studi clinici  Max Tétau   Nuova Ipsa Editore

Organoterapia: Nuovi studi clinici

Max Tétau

Sulla scia della medicina omeopatica sono sorte molte altre discipline definite bioterapiche che, riallacciandosi o alle piccole dosi dinamizzate o alla legge del simile, cercano una loro integrazione terapeutica: come sta reclamando a gran voce l'Organoterapia, una delle ultime nate. La nascita di questa è il risultato di una lunga evoluzione dell'omeopatia stessa, ed esordisce dal vissuto di Hahnemann.… Continua »
Pagine: 192, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Nuova Ipsa Editore
24,70 € 26,00 € (-5%)
 




Per approfondire

Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x  | Votazioni (0)


Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione