Omeopatia

Se si tratta di Omeopatia Clinica


CATEGORIE: Omeopatia

Sabato 8 novembre, dalle ore 15, presso l'Hotel Granduca di San Giuliano Terme (Pisa) - è stato presentato il volume "Materia Medica Omeopatica Clinica" scritto dal dottor Ioannis Konstantos, greco per nascita ma residente a Pisa da oltre quarant'anni, per la casa editrice "Salus Infirmorum" di Padova.

Si tratta di un testo destinato a fare storia in ambito medico, anche in quello della medicina ufficiale, perché, per la prima volta al mondo, la Medicina Omeopatica viene raccontata non in modo teorico ma attraverso la concreta pratica medica nel rapporto medico-paziente. Il testo (352 pagine, 28 euro), infatti, espone in modo chiaro, e comprensibile non solo agli esperti del settore, ben 65 casi clinici di patologie acute e croniche di bambini e adulti che il dottor Konstantos ha risolto nel corso della sua attività di medico omeopata classico (o unicista).



Ogni caso clinico, dalle convulsioni epilettiche all'insonnia cronica, dalla crisi asmatica alla sindrome ansioso-depressiva, dal carcinoma rettale alla colite ulcerosa ma anche alla sclerosi multipla, è stato commentato (sono riportati i colloqui omeopatici dalla prima vista all'ultima con riferimento ad alcuni, specifici, rimedi omeopatici e secondo una precisa linea di condotta terapeutica), è stato risolto e, novità assoluta in campo omeopatico, la sua guarigione è stata confermata dalle indagini della medicina ufficiale.

Per il dottor Konstantos che si è formato sui principi del fondatore della Omeopatia, il medico tedesco Samuel Christian Hahnemann (1755 - 1843) e che ha avuto la fortuna di avere come maestro  il professor George Vithoulkas, Premio Nobel per la Medicina Alternativa, oggi, occorre liberarci da un grande malinteso che vuole l'Omeopatia in conflitto con l'Allopatia, o Medicina ufficiale.



"Per questo è necessario tentare di conciliare i due linguaggi riducendo le distanze semantiche _ commenta Konstantos _ , tenendo conto che l'intervento omeopatico rivela il massimo della sua potenzialità in sede preventiva quando le alterazioni non superano il livello funzionale". La sua lunga esperienza clinica (è anche direttore dell'Accademia internazionale di medicina omeopatica PIERIA) gli ha consentito di arricchire la Materia Medica sperimentando rimedi fino ad oggi poco conosciuti e di cui parla diffusamente in un capitolo del libro. Inoltre larga parte del volume è destinata ai Consigli metodologici per la gestione delle malattie croniche.

E per ripristinare la "verità medica" sull'efficacia della Medicina Omeopatica il dottor Konstantos, nel suo libro, non solo ha assunto l'impegno di sottoporre i propri orientamenti e le proprie scelte alle valutazioni cliniche della Medicina ufficiale ma fa anche una severa critica a quei medici omeopati "improvvisati" e privi di una seria preparazione che,  facendo promesse impossibili, creano di fatto una pericolosa disinformazione sulla reale efficacia dei rimedi omeopatici e denigrano la Medicina Omeopatica.



Ospite d'onore all'Hotel Granduca il console greco del Consolato di Livorno, dottor Giangiacomo Panessa. Al dottor Konstantos e ad alcuni colleghi medici il compito di illustrare il testo. Tra questi, il dottor Nicola Marini di Livorno, la dottoressa Marina Polizzi di Pisa ed il dottor Ugo Mugnaini di San Giuliano Terme della Farmacia "Centro Le Querciole". Il dottor Konstantos ha affrontato i temi della ricerca e della formazione, punti deboli del mondo omeopatico in grado di minacciare la sopravvivenza della stessa Omeopatia.

"La ricerca è rimasta ai livelli di 70 anni fa ed anche se si è fatto qualcosa non si è fatto abbastanza per arricchire la farmacopea omeopatica- spiega Konstantos. La formazione è un problema indotto dalla diffusione della omeopatia tra medici mal preparati da corsi di pseudo formazione finalizzati ad istituire un esercito di prescrittori per interesse di qualcuno. Purtroppo ci sono ancora troppo poche possibilità che i medici imparino l'omeopatia in modo giusto e corretto. Ogni scuola omeopatica ha il diritto di determinare la propria linea didattica ma è anche opportuno verificare il prodotto finale, cioè la soddisfazione dei singoli, futuri, medici omeopatici".



I diritti d'autore del libro saranno devoluti in beneficenza.



Hai un account google? clicca su:





Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x  | Votazioni (0)

Articoli di Toso Fulvio

Consigli contro il caldo 1 LUG 2009 SALUTE
E' scomparso il dott. Ruben Techiouba - Medico Omeopata 17 OTT 2008 OMEOPATIA
L'omeopatia è un atto medico! 15 MAG 2008 OMEOPATIA






Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione