Omeopatia - Casi Clinici

L'Omeopatia in caso di insonnia, disturbi della coscienza, allucinazioni

Fonte: Il Medico Omeopata



ragazza

È il caso di una Paziente di 31 anni, cantante lirica, che viene in visita perché ammala costantemente alle vie aeree e risponde poco alle terapie.

 

PRIMA VISITA- 29 GENNAIO 2002

La Paziente è di indole dolce, delicata, sensibile. Sorride spesso dolcemente. Racconta: Sin da piccola mi sono curata omeopaticamente, soffrivo di gastrite e altre cose. Sto male da sette mesi circa, ho dei catarri respiratori ricorrenti, sono arrivata ad avere una broncopolmonite di recente: ho fatto tre cicli di antibiotici, ho preso cortisonici, ma ancora ho febbre che può arrivare fino a 38°C. Sono debole, ho frequenti giramenti di testa… sono molto stanca… non riesco a cantare per più di 45 minuti… mi affatico camminando, anche una semplice passeggiata. Mi sento anche molto frastornata. Racconta di recenti vicissitudini affettive a conclusione positiva, ma che l’hanno debilitata: Dottore, mi squilibrano anche le cose belle, sono troppo sollecitata e da troppo tempo … è come se non avessi pelle.

 

Le chiedo di raccontarmi del suo passato: A 2 anni bevvi una medicina e persi conoscenza, mi raccontano che rimasi 4 giorni in rianimazione senza conoscenza. A 16 anni caddi da cavallo ed ebbi un’amnesia, anche delle allucinazioni. Poi sono stata molto male fra i 20 ed i 25 anni con tonsilliti ed insonnia grave, pensi che dormivo solo 1 o 2 ore al giorno e questo per 30 giorni. Mi diedero degli psicofarmaci per depressione endogena … non sentivo nulla… durò un anno. Ah, ebbi anche convulsioni… poi entrai in psicoterapia freudiana per otto anni… soffrii anche di bulimia per tre anni… ebbi un’interruzione di gravidanza… anche un ascesso ricorrente fra vagina e retto e subii tre interventi…

 

Ora sono io a rimanere frastornato dal numero di informazioni che la Paziente mi rovescia, temo anche che potrebbe continuare e così la interrompo e le chiedo del sonno attualmente: Dormo benissimo, da un po’ di anni l’ho recuperato … ma in quel periodo mi accadeva anche che di rimanere addormentata per 30 ore di seguito. Pensi che una volta abbatterono la porta di casa e non me ne accorsi. Anche in quel periodo soffrii di allucinazioni, suggestioni: vedevo le persone che si trasformavano in rettili, vedevo gli oggetti spostarsi…

 

Con l’aiuto della Paziente mi prendo la briga di contare le anestesie subite: una per appendicectomia a 13 anni; una per l’aborto a 20 anni; tre per l’ascesso pelvico; in più c’è da mettere in conto la grave perdita di coscienza da intossicazione a 2 anni e la caduta da cavallo a 16 anni con amnesia ed allucinazioni. E le allucinazioni non sono rare nella storia della Paziente. Già da prima che la visita terminasse avevo deciso il medicamento che avrei prescritto, al termine ne sono più che mai convinto: Opium crudum 200K.

 

SECONDA VISITA – 26 MARZO 2002

La prima settimana ho avuto molti sfoghi sulla pelle, foruncoli al viso, al mento, alla schiena. Mi svegliavo bene, ero riposata, tonica… sono stata benissimo per tre settimane. Anche ora lavoro tanto senza accorgermene. Non ho più avuto mal di gola, ieri un po’. Ho più appetito di prima, mi gonfio e mi sgonfio velocemente, in pochi giorni… saranno i liquidi. Bevo molto, molta acqua, tisane, tè verde, spremute e simili. Mi arrabbio anche molto di più, poi velocemente mi passa.

 

Non mi sarei atteso risultato migliore. Tutti i Pazienti che assumono Opium con beneficio affermano di dormire di meno e di sentirsi più tonici e più veloci in tutte le loro reazioni, sia organiche che psichiche. Il rimedio combatte con successo l’inerzia in tutti i settori ravvivando l’energia vitale del soggetto. Opium crudum MK

 

FOLLOW UP

La paziente dopo quattro mesi torna in visita. È stata bene, Lei afferma benissimo e con piacere mi comunica che la voce è molto aumentata. Ora è in una condizione diversa: è amareggiata per contrasti sul lavoro, si sente insultata e trattata male, perfino perseguitata; si risveglia ogni mattina con palpitazioni e un certo affanno. In base a questa sintomatologia prescrivo: Lachesis mutus 200K. Ne ottiene un certo beneficio, ma non così importante come in precedenza, così telefonicamente un mese dopo prescrivo ancora Opium crudum 200K.

 

La rivedo tre mesi più tardi in buona salute. Non si è più ammalata. Mi comunica: Sono insofferente per sciocchezze, mi arrabbio più del solito. È come se il mio corpo fosse inerte. Tanti sogni, lunghi, di vita reale… mi alzo che sono ancora dentro un sogno e ci metto molto tempo a svegliarmi completamente. Prescrivo Opium crudum 200K.

 

Ci sentiamo ancora due volte per telefono, le sue condizioni sono buone. Poi non ho più notizie di Lei. Dopo circa un anno arriva in visita una sua amica con i suoi saluti e la notizia che sta bene e si è trasferita definitivamente in un’altra città.





Prodotto Consigliato
Insonnia e altri disturbi del sonno - Curarsi con l'omeopatia  Gianfranco Trapani   Red Edizioni

Insonnia e altri disturbi del sonno - Curarsi con l'omeopatia

Gianfranco Trapani

I principi di base della medicina omeopatica: I farmaci omeopatici - Come assumere e conservare i farmaci omeopatici - Le costituzioni e le diatesi - L'omotossicologia - Le bioterapie Il sonno per il benessere: Il sonno NREM - Il sonno REM - I cicli del sonno Che cosa ci impedisce di dormire: le cause organiche - Le cause psicologiche I disturbi del sonno del bambino: Le cause dei disturbi del sonno nei… Continua »
Pagine: 96, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Red Edizioni
4,14 € 6,90 € (-40%)
 




Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x  | Votazioni (0)

Articoli di Gustavo Dominici

Casistica di Capsicum annuum. Goffagine, indolenza, irascibilità 2 AGO 2019 OMEOPATIA - CASI CLINICI
Polmonite atipica primaria. Due casi risolti con la terapia omeopatica 31 LUG 2019 OMEOPATIA - CASI CLINICI
Casistica di Capsicum annuum. Otite e mastoidite 26 LUG 2019 OMEOPATIA - CASI CLINICI
La nevrosi ossessiva. L’intenso mondo di Hyosciamus niger 19 LUG 2019 OMEOPATIA - CASI CLINICI
Omeopatia clinica: un caso di depressione euforica 22 MAG 2019 OMEOPATIA - CASI CLINICI
Appunti di Omeopatia clinica: insonnia, stipsi, astenia 20 MAG 2019 OMEOPATIA - CASI CLINICI
Opium crudum contro torpore, passività, depressione 17 MAG 2019 OMEOPATIA - CASI CLINICI
Sull'uso delle dosi e delle potenze omeopatiche (Recensione) 13 MAG 2019 OMEOPATIA
Omeopatia clinica. Un antidoto agli oppiacei 13 MAG 2019 OMEOPATIA - CASI CLINICI
Casistica di Opium crudum in clinica omeopatica. Malattie ricorrenti nei bambini 10 MAG 2019 OMEOPATIA - CASI CLINICI
Omeopatia clinica. Un caso di ottundimento, sonno profondo, formicolio 8 MAG 2019 OMEOPATIA - CASI CLINICI
Due casi clinici omeopatici di Croton tiglium 4 MAR 2019 OMEOPATIA - CASI CLINICI
Il libro della dottrina omeopatica. L'Omeopatia insegnata da P. S. Ortega 30 GEN 2019 OMEOPATIA
Il nosode omeopatico Pyrogenium: descrizione e clinica 18 GEN 2019 OMEOPATIA - CASI CLINICI
La via del Simillimum omeopatico. Un caso clinico di Causticum 14 SET 2018 OMEOPATIA - CASI CLINICI
Il trattamento omeopatico dell'impetigine nei bambini. Tre casi clinici 29 AGO 2018 OMEOPATIA - CASI CLINICI
Conium maculatum e la tosse in gravidanza 6 AGO 2018 OMEOPATIA - CASI CLINICI
I nosodi omeopatici: dal peggio il meglio 9 NOV 2016 OMEOPATIA
La ricerca del Simillimum in Omeopatia 19 OTT 2016 OMEOPATIA
Il Proving in Omeopatia da Hahnemann ad oggi: evoluzione o perdita? 19 NOV 2015 OMEOPATIA
I fondamenti dell'omeopatia classica - Intervista a Renzo Galassi 21 OTT 2015 OMEOPATIA
Psoriasi, rinite e asma allergici - La guarigione omeopatica 19 OTT 2015 OMEOPATIA - CASI CLINICI
Kalium carbonicum in Omeopatia classica 13 OTT 2015 OMEOPATIA - CASI CLINICI
Si può affermare che la Medicina Omeopatica Classica ha uno spazio enorme da occupare 1 GIU 2015 OMEOPATIA
Carcinosinum. Storia, sintomatologia e casistica 20 DIC 2013 OMEOPATIA
Io mi curo con l’Omeopatia! Terza parte: La cura omeopatica 15 GIU 2010 OMEOPATIA
Io mi curo con l’Omeopatia! Seconda parte: Il farmaco omeopatico 10 GIU 2010 OMEOPATIA
Io mi curo con l’Omeopatia! Prima parte: La visita omeopatica 6 GIU 2010 OMEOPATIA
Elogio della leggerezza. Il mio ricordo di Antonio Negro 5 GIU 2010 OMEOPATIA






Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione