Infanzia

02/03/2018

Metodo Montessori: ecco come applicarlo in famiglia

di Redazione InformaSalus.it


CATEGORIE: Infanzia

bambino

Mettere al centro il rispetto del bambino valorizzandone la spontaneità con l'obiettivo di crescere un individuo libero e consapevole. Il metodo educativo e scolastico ideato dalla psichiatra Maria Montessori sta vivendo una seconda rinascita e aumenta il numero di scuole pubbliche italiane che in questi anni lo stanno adottando.

“La metodica si basa sul rispetto della libertà di sviluppo del bambino, della sua autonomia, dei suoi tempi e delle sue inclinazioni. Gli adulti e gli insegnanti accompagnano i piccoli facendoli meravigliare ed appassionare a loro stessi, alle loro scoperte e capacità”, spiegano Laura Beltrami e Lorella Boccalini, autrici del saggio ‘Il metodo Montessori per tutti’.

Il manuale vuole aiutare a comprendere ed usare al meglio i principi cardine del metodo Montessori con i propri figli educandoli alla libertà e all’autonomia anche a casa.

Ecco alcuni spunti forniti nel testo:

1) Essendo il primo luogo abitato dai bambini, la casa è dove i piccoli devono iniziare a muoversi sentendosi padroni, soltanto così se ne prenderanno cura. Nella cameretta è quindi importante che i bambini possano accedere da soli ai propri giochi.

2) Troppi giocattoli non sono necessari, ci vuole pulizia. Eliminate i giochi che il bambino usava da piccolo e fate spazio a quelli che lo incuriosiscono ora. Lasciate spazio libero per muoversi, senza dovere fare largo fra ostacoli e giochi che non usa più. Tavolino, sedia, tappeto, libreria, lettino: anche i mobili devono essere accessibili direttamente dal bambino per riposarsi, leggere, giocare, scoprire.

3) Non è sufficiente una sola zona esclusiva: oltre alla sua stanza anche la sala e il resto della casa devono permettere movimenti liberi ai piccoli. Ecco alcuni esempi: all’ingresso si può montare un attaccapanni alla loro altezza, posizionare uno sgabello per arrivare ai mobili della cucina, scegliere una sedia più alta dotata di pioli per farlo sedere a tavola, mettere uno specchio alla sua altezza in bagno. In tal modo il bambino diventerà autonomo spontaneamente e sicuramente prima di quanto non facciano i bambini che crescono in case progettate per gli adulti.

4) Oltre alla pulizia è importante l'ordine. Riordinando la loro camera gli adulti ripongono i giochi seguendo un metodo loro e non dei propri figli. È invece importante abituare i bambini a riordinare la stanza da sé il prima possibile, aiutandoli e ricavando spazi dedicati alle loro cose come armadi, cassetti o ceste.





Prodotti Consigliati
La pedagogia Montessori e le nuove tecnologie  Mario Valle   Il Leone Verde

La pedagogia Montessori e le nuove tecnologie

Un'integrazione possibile?

Mario Valle

Un libro per pedagogisti, educatori dell'infanzia e genitori che vogliano capire e favorire la rivoluzione epocale che sta avvenendo sotto i nostri occhi. L'avanzare della tecnologia è talmente rapido da provocare mutamenti impensabili solo vent'anni fa. Il problema che si presenta è: Come farà la scuola tradizionale a… Continua »
Pagine: 140, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Il Leone Verde
15,20 € 16,00 € (-5%)
 
Il metodo Montessori a casa propria  Cécile Santini Vendula Kachel  Red Edizioni

Il metodo Montessori a casa propria

Come crescere un bambino curioso e autonomo

Cécile Santini, Vendula Kachel

Autonomia, fiducia nelle proprie capacità, concentrazione, creatività... Ecco alcune delle numerose qualità che il metodo Montessori contribuisce a sviluppare nel bambino. Con l'obiettivo di rendere il metodo Montessori accessibile al maggior numero di persone, le autrici propongono più di 100 attività per bambini fino a 6… Continua »
Pagine: 205, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Red Edizioni
12,35 € 13,00 € (-5%)
 




Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x  | Votazioni (0)

Articoli di Redazione InformaSalus.it

“Il cellulare ha causato il tumore al cervello”: sentenza storica della Corte d'Appello di Torino 15 GEN 2020 DENUNCIA SANITARIA
Farmaci usati in combinazione aumentano l'antibiotico-resistenza 13 GEN 2020 DENUNCIA SANITARIA
Sindrome premestruale? I rimedi omeopatici alleviano i sintomi 10 GEN 2020 OMEOPATIA
Il fumo danneggia anche la salute mentale. I rischi per i giovani 10 GEN 2020 DENUNCIA SANITARIA
Catania: ex primario che impiantava stent con farmaci scaduti nel cuore dei pazienti 3 GEN 2020 DENUNCIA SANITARIA
I cellulari sono come droga per i giovanissimi 2 DIC 2019 DENUNCIA SANITARIA
L'uso eccessivo di antibiotici può aumentare il rischio di Parkinson 29 NOV 2019 DENUNCIA SANITARIA
I medici che ricevono regali dalle aziende farmaceutiche prescrivono di più e meno bene 27 NOV 2019 DENUNCIA SANITARIA
Il Brasile sospende l’autorizzazione per 63 pesticidi tossici 25 NOV 2019 DENUNCIA SANITARIA
Dieci consigli per una spesa amica del clima e del pianeta 22 NOV 2019 ALIMENTAZIONE
I farmaci in Italia hanno prezzi più alti del 90% rispetto alla media 22 NOV 2019 DENUNCIA SANITARIA
L'Italia è la prima in Europa per morti da antibiotico-resistenza 20 NOV 2019 DENUNCIA SANITARIA
Lo zafferano frena una grave malattia degenerativa della vista 18 NOV 2019 MEDICINA PREVENTIVA
Insufficienza renale acuta in gravidanza: aumentano i ricoveri 18 NOV 2019 SALUTE
Caso Avastin-Lucentis: danno da 200 milioni al Servizio sanitario nazionale 15 NOV 2019 DENUNCIA SANITARIA
Diabete: la prevenzione inizia a tavola 13 NOV 2019 ALIMENTAZIONE
L'arte fa bene anche alla salute 11 NOV 2019 SALUTE
“Ridurre la prescrizione di antibiotici”: l'appello Ocse all'Italia 8 NOV 2019 DENUNCIA SANITARIA
Psicofarmaci a bambini e adolescenti: cresce il ricorso a farmaci antidepressivi 6 NOV 2019 INFANZIA
La Toscana sarà la prima regione libera dal glifosato 4 NOV 2019 ATTUALITà
Perché le donne in menopausa non dovrebbero bere troppe bibite 4 NOV 2019 SALUTE
Galline maltrattate e potenziali rischi per la salute umana: sequestrate 9 aziende e 32.000 uova irregolari 30 OTT 2019 DENUNCIA SANITARIA
Troppo sale può favorire l'Alzheimer 28 OTT 2019 ALIMENTAZIONE
Acne: una cattiva alimentazione nuoce anche alla pelle 25 OTT 2019 ALIMENTAZIONE
Camminata lenta? È segno di invecchiamento precoce e rischio demenza 23 OTT 2019 MEDICINA PREVENTIVA
Pesticidi in Veneto: “Viviamo oppressi da sostanze tossiche” 23 OTT 2019 DENUNCIA SANITARIA
Cellulari e cancro: “Il rapporto dell'Istituto Superiore di Sanità non garantisce la salute pubblica” 21 OTT 2019 DENUNCIA SANITARIA
Stress: ecco la risposta delle donne e quella degli uomini 18 OTT 2019 SALUTE
Decine di migliaia di medici corrotti: tre ex manager rivelano la 'strategia' Novartis 18 OTT 2019 DENUNCIA SANITARIA
Fame, obesità e diete improprie: la malnutrizione affligge i bambini 16 OTT 2019 ALIMENTAZIONE

Tutti gli articoli di Redazione InformaSalus.it


Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione