Vaccinazioni

Londra. 40 bambini uccisi dal vaccino MMR, la realtà potrebbe essere 10 volte più grave



vaccino

Quaranta bambini sono morti dopo una vaccinazione di routine con MMR  (Morbillo, Parotite e Rosolia) e 2.100 in più hanno subito una reazione post-vaccinale grave, le autorità sanitarie del Regno Unito sono state costrette a divulgare questa notizia in settimana - e queste cifre sono solo la punta dell'iceberg.

Due dei bambini vaccinati hanno subito danni al cervello irreversibili, e altri 1500 bambini soffrono di problemi neurologici, tra cui 11 casi di encefalite e 13 casi di epilessia e coma. Nel complesso, ci sono stati più di 2.100 reazioni avverse al vaccino per l’infanzia nel Regno Unito negli ultimi sette anni.

La sanità inglese il Healthcare Products Regulatory Authority (MHRA), è stata costretta a rivelare questi dati in seguito ad una richiesta di un giornalista che ha fatto appello alla legislazione per la libertà di informazione.

In realtà la situazione è probabilmente molto peggiore. I casi MHRA sono solo quelli che i medici hanno riferito; dunque se i medici non credono che il vaccino sia la causa di simili patologie non lo segnaleranno. Si sospetta che solo il 10% di tutte le morti e le reazioni gravi da vaccino vengano realmente segnalate; se è così, questo significa che almeno  400 bambini siano morti a causa di un vaccino e 21.000 hanno sofferto di una reazione avversa post-vaccinale, nel solo Regno Unito.

In realtà, la situazione potrebbe essere molto peggiore in paesi come Stati Uniti, Italia e Francia, dove la vaccinazione per l'infanzia è tutt’ora obbligatoria.
Il mese scorso, il governo britannico è stato costretto da un tribunale a pagare i danni ad una madre il cui figlio ha subito gravi danni cerebrali, dopo una vaccinazione MMR. Altri 500 casi simili sono attualmente in esame presso i tribunali del Regno Unito.
Queste cifre rappresentano una grave battuta d'arresto nei rapporti tra medici e genitori.
Molti genitori hanno sempre accettato le rassicurazioni dei medici e delle autorità sanitarie che dichiarano che i vaccini sono sicuri, e che stanno facendo il loro meglio per i bambini e la comunità.

Ora invece, se le cose vanno male, i genitori potrebbero essere meno propensi a credere alle parole dei medici, che negano che il vaccino possa essere messo in causa.


Fonti
40 deaths linked to child vaccines over seven years
40 UK children killed by MMR – and the true picture could be 10 times worse



Hai un account google? clicca su:





Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  o o o o x  | Votazioni (4)

Articoli di Redazione


Smog e salute: emergenza in tutta Europa 21 NOV 2014 DENUNCIA SANITARIA
“In soli due anni le allergie sono aumentate del 10%” 4 NOV 2014 SALUTE
Si parla di danni da vaccino e il sindaco revoca il patrocinio 17 OTT 2014 VACCINAZIONI
Omeopatia: storia moderna di una terapia antica 19 SET 2014 OMEOPATIA
Agricoltura Sinergica. Le origini, l'esperienza, la pratica 20 GIU 2014 ALIMENTAZIONE
Latte materno, in America trovati residui di erbicida Roundup 6 GIU 2014 DENUNCIA SANITARIA
L'imbarazzate silenzio sull'omeopatia 21 MAG 2014 OMEOPATIA
Vaccinazioni e Autismo: aggiornamenti dalla Procura di Trani 20 MAG 2014 VACCINAZIONI
Il virus del morbillo sconfigge il cancro. Ma ci si ostina a sconfiggere il virus del morbillo! 19 MAG 2014 VACCINAZIONI
In Svizzera le Medicine Complementari e Alternative saranno equiparate alle altre specialità mediche 7 MAG 2014 OMEOPATIA
Bimbo morto a 5 mesi. Sotto accusa il vaccino esavalente Infanrix-Hexa 30 APR 2014 VACCINAZIONI
26 aprile 2014 - Convegno 'Vaccinazioni pediatriche: per una scelta consapevole' 16 APR 2014 CONVEGNI
GlaxoSmithKline accusata di corruzione in Polonia 15 APR 2014 DENUNCIA SANITARIA
Omeopatia: le risposte alle domande più frequenti 31 MAR 2014 OMEOPATIA
Autismo: i casi continuano a crescere 28 MAR 2014 AUTISMO
Vaccini. Lorenzin: 'Da procure sentenze contro scienza'. Codacons: 'Affermazioni gravissime' 26 MAR 2014 VACCINAZIONI
Vaccini-autismo, l'avvocato: 'In arrivo decine di esposti' 24 MAR 2014 VACCINAZIONI
3 Maggio 2014: a Perugia un convegno sul danno da vaccinazioni 21 MAR 2014 CONVEGNI
Si vaccina poco? Big Pharma fa pressing sulle Asl e telefona alle famiglie 14 MAR 2014 VACCINAZIONI
Morte improvvisa dopo vaccinazione esavalente: uno studio neuropatologico 12 MAR 2014 VACCINAZIONI
Conferenza: 'Il benessere quotidiano. Come le nostre scelte creano la nostra vita!' (13 marzo 2014) 17 FEB 2014 CONVEGNI
Iniziare la dieta vegetariana? Non è mai troppo presto, parola di LeAnne Campbell 14 FEB 2014 ALIMENTAZIONE
Corso 'omeopatia per la famiglia' - dr.ssa Nicoletta Zappa 14 FEB 2014 CONVEGNI
Tariffe registrazione omeopatici, Tar Lazio interviene su Decreto Balduzzi 14 FEB 2014 OMEOPATIA
Vaccinazioni. Vittoria storica a Trieste: accolto ricorso avverso sanzione amministrativa 22 GEN 2014 VACCINAZIONI
Vaccino Gardasil: Merck ritira volontariamente 743.360 fiale 2 GEN 2014 DENUNCIA SANITARIA
Cina, 7 bambini morti dopo aver fatto il vaccino contro l'epatite B 26 DIC 2013 VACCINAZIONI
Integratori contaminati da antibiotico: l'allerta del Ministero della Salute 25 NOV 2013 DENUNCIA SANITARIA
Continuano le pronunce giudiziarie che attestano la correlazione vaccini/autismo 14 NOV 2013 VACCINAZIONI
Usa, avvelenamenti da farmaci quadruplicati in 30 anni 13 NOV 2013 DENUNCIA SANITARIA

Tutti gli articoli di Redazione







Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita