Omeopatia

La tonsillite in Omeopatia

Traduzione a cura di: Giuliano Castagnini

Fonte: hpathy.com


CATEGORIE: Omeopatia , Infanzia

La tonsillite in Omeopatia
I rimedi omeopatici per la tonsillite vengono scelti dopo un esame pienamente individualizzato e un'analisi attenta della persona

La tonsillite è l'infiammazione delle tonsille.

Le tonsille sono linfonodi che si trovano nella parte posteriore della bocca e nella parte superiore della gola. Normalmente aiutano a filtrare i batteri ed altri microrganismi in modo da prevenire infezioni che si possono sviluppare nel nostro organismo. Le tonsille  possono essere così sopraffatte da un'infezione batterica o virale da gonfiarsi e infiammarsi, causando tonsillite. L'infezione può essere presente anche nella gola e nelle zone circostanti, provocando faringite.

La tonsillite è estremamente comune, specialmente nei bambini.

Cause della tonsillite
In termini moderni, la tonsillite è causata da microorganismi ma questa affermazione è spesso negata da gruppi di persone quali omeopati, immunologi, ecc., che sostengono che essa è dovuta principalmente ad un sistema di difesa dell'organismo debole, poiché spesso soffrono di tonsilliti ricorrenti le persone con una bassa attività del sistema immunitario. Comunque gli organismi che di solito causano la tonsillite sono i seguenti:
- il batterio Streptococco (comunemente indicato con “strep”), la causa più comune di tonsillite
- gli adenovirus
- il virus dell'influenza
- l'Epstein-Barr virus
- i virus parainfluenzali
- gli enterovirus
- l'Herpes simplex virus

I sintomi della tonsillite
L'insieme dei sintomi della tonsillite variano da individuo ad individuo. Comunque i sintomi che più comunemente si ritrovano nei pazienti affetti da tonsillite sono i seguenti:
- mal di gola da più di 48 ore
- tonsille gonfie e rosse
- tonsille rivestite da una patina gialla, grigia o bianca
- difficoltà di deglutizione
- vesciche nella gola
- dolore di orecchie
- ulcerazione in gola
- febbre e brividi
- mal di testa
- mascella e gola dolenti
- perdita o cambiamento di voce
- perdita d'appetito
- malessere
- nausea
- vomito
- dolore addominale

Medicina omeopatica e trattamento della tonsillite
L'Omeopatia considera la persona nel suo insieme. Ciò significa che il trattamento omeopatico si concentra sul paziente come persona, e si cura non la malattia ma il malato nella sua patologia. I rimedi omeopatici vengono scelti dopo un esame pienamente individualizzato e un'analisi del caso che include la storia  medica del paziente, la costituzione fisica e mentale ecc.


I seguenti rimedi omeopatici sono risultati efficaci in molti casi di tonsillite:


Baryta carbonica [Bar-c]
Hughes pone questo rimedio fra i più importanti per la tonsillite acuta, dicendo che, nelle sue mani, è stato di quasi inesauribile efficacia; egli usa la 6CH. In particolare, si usa quando il problema è nel parenchima delle ghiandole,  raramente dopo il suo uso si ha suppurazione.  Si adatta a casi relativamente blandi; per chi ha un attacco di tonsillite dopo qualsiasi esposizione al freddo, rimuove questa predisposizione ad essere colpito.  Belladonna è più superficiale mentre Apis ha edema. È molto utile nei casi in cui ogni colpo di freddo va a colpire le tonsille, specialmente nei bambini che hanno un ingrossamento cronico di tali ghiandole.  L'utilizzo principale di Baryta è stato, tuttavia, nell'ingrossamento cronico  delle tonsille ed è senza dubbio  stata prescritta molto spesso erroneamente, poiché  corrisponde a pochi casi. La si troverà utile nei bambini scrofolosi con tendenza alle tonsilliti e all'ingrossamento di altre ghiandole . Come Belladonna sembra avere un'affinità per il lato destro del corpo (lateralità destra). I bambini che richiedono Baryta sono ritardati e schivi.
Goodno preferisce Barita iodica, mentre Tooker menziona  Fucus vesiculosus nei casi cronici

Calcarea phosphorica [Calc-p]
Questo rimedio risponde  bene nei casi  di bambini Calcarea con ingrossamento cronico  delle tonsille. Le tonsille sono flaccide, pallide, vi è una infiammazione follicolare cronica e problemi di udito. La efficacia nell'ipertrofia delle adenoidi di Calcarea phosphorica è ben nota e attestata.

Calcarea  iodata [Calc-i]
Presenta un ingrossamento delle tonsille simile a quello di Baryta carbonica. Le tonsille sono dure, rosse e piene di noduli.

Bromum [Brom]
Tonsille gonfie e rosse coperte da una rete di capillari.

Lycopodium [Lyc]
Ingrossamento cronico delle tonsille, che sono coperte di piccole ulcere.

Ferrum phosphoricum [Ferr-p]
Le tonsille appaiono ingrossate, iperemiche e lisce in superficie

Belladonna [Bell]
Questo rimedio è quello più indicato all'inizio, quando il caso ha superato la fase in cui sarebbero  indicati Aconitum o Ferrum phosphoricum. Vi è rossore e gonfiore, ma  più profondo  è il rossore e maggiore è  il gonfiore, meno Belladonna è indicata. All'inizio di un attacco è più indicata di Apis in quanto Apis coinvolge solo la superficie delle mucose. Il collo è gonfio e rigido esternamente,  si formano rapidamente ulcere e la parte destra sta peggio. Belladonna è molto utile  nei parossismi acuti di un caso cronico

Gelsemium ha dolore nel profondo delle tonsille, sproporzionato durante la deglutizione, gola rossa ed infiammata, dolore che si irradia all'orecchio, evoluzione rapida. La diluizione 2x (2DH) spesso durante la stagione fredda guarisce una tonsillite.

Amygdala Persica ha punti scuri nelle fauci, dolori acuti, deglutizione difficile.

Phytolacca
Si usa soprattutto nella forma follicolare, con dolore alla radice della lingua, o esteso alle orecchie al momento della deglutizione. La parte è di colore blu scuro, le tonsille sono ingrossate e blu, e  vi è secchezza intensa e bruciore  alla gola.

Ignatia
Raue dice che Ignatia è quasi specifico per la  tonsillite follicolare. Piccole ulcere superficiali bianco giallastre; sensazione di spina in gola, peggio se non si deglutisce

Guaiacum
Uno dei rimedi più utili all'inizio di un attacco, in particolare di tonsillite catarrale. Le caratteristiche sono: bruciore violento, mal di testa, gola calda, freddo e dolori alla schiena e agli arti; si formano rapidamente ascessi.  Usando una diluizione 1x (1DH)  ripetuta frequentemente spesso sparisce

Hepar sulphur
Dove ci sono dolori lancinanti, con sensazione di avere una scheggia in gola, molto pulsanti  che dimostrano che l’ascesso è sul punto di formarsi e si desidera affrettare questo processo Hepar sarà ben indicato. La parte è estremamente sensibile al contatto. Dolore che si irradia alle orecchie.

Silicea
Si usa quando l'ascesso formatosi si è rotto e si rifiuta di guarire, specialmente nei bambini rachitici. Nei casi di tonsillite fistolosa

Mercurius
Questo rimedio raramente serve al momento della comparsa, ma in seguito, in un  stadio più avanzato, quello che evoca Hepar, quando si è formato pus, c'è grande gonfiore, le intere fauci sono di un  rosso profondo, le tonsille sono più scure di qualsiasi altra parte, si sono formate ulcerazioni, la saliva è densa, l'alito è cattivo, ci sono meno dolori rispetto a  Belladonna, ma lo stato generale di salute è peggiore. Il gonfiore provoca un dolore pungente e difficoltà di respirazione. Si apprezza un deposito pseudo-membranoso sulle tonsille e la faringe

Apis mellifica [Apis]
Edema è la parola d'ordine di questo rimedio. Utile nella forma semplice, non nella forma parenchimatosa, la gola è gonfia sia all'interno che all'esterno. Sono coinvolti solo i tessuti superficiali non il parenchima, che  richiede Belladonna. Sono presenti numerosi punti di inizio di secrezione follicolare

Lachesis [Lach]
Guardando le tonsille le si vedono molto scure. Il gonfiore è molto grande e le tonsille appaiono di una morbidezza estrema. Il dolore dalla tonsilla sinistra tende a passare a quella di destra, deglutendo il dolore si irradia all'orecchio, si ha un  peggioramento da bevande calde. E' presente un ascesso peri-tonsillare. E' un rimedio molto utile anche per gravi dolori reumatici susseguenti una tonsillite.  Il pus degenera e diventa scarso e ripugnante.

Kali muriaticum [Kali-m]
E' un rimedio quasi specifico nella tonsillite follicolare. Nessun rimedio ha dato allo scrittore più soddisfazione. La gola ha un aspetto grigio maculato di bianco. E' un rimedio prezioso per tonsillite acuta o cronica, con molto gonfiore. La triturazione 6DH (6x) è una preparazione affidabile.



Hai un account google? clicca su:


Prodotto Consigliato
L'Omeopatia nella cura delle piccole urgenze  Annalisa Motelli   Salus Infirmorum

L'Omeopatia nella cura delle piccole urgenze

Annalisa Motelli

Questo libro nasce dalla necessità di rispondere alla richiesta dei pazienti di capire meglio come funziona l'Omeopatia e di avere a disposizione un piccolo prontuario di Primo Soccorso casalingo. Non si tratta solo di soddisfare un interesse o una giusta curiosità, ma è veramente utile per il paziente comprendere il percorso della cura. Non è importante “credere nell'Omeopatia” per essere curati… Continua »
Pagine: 160, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Salus Infirmorum
11,61 € 12,90 € (-10%)
 




Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  o o o o x  | Votazioni (2)

Articoli di Redazione InformaSalus.it

Morbillo: un caso di allarmi, smentite e propaganda 14 NOV 2018 DENUNCIA SANITARIA
L'antibiotico resistenza fa strage in Italia, ma si parla solo di morbillo e vaccini 14 NOV 2018 DENUNCIA SANITARIA
Il tasso di fertilità mondiale si è dimezzato 12 NOV 2018 ATTUALITà
Vaccini: ai medici di Bologna un modulo di consenso o rifiuto 12 NOV 2018 VACCINAZIONI
Morbillo a Bari, l'Ordine Nazionale dei Biologi: “Procurato allarme... a mezzo stampa” 12 NOV 2018 DENUNCIA SANITARIA
Interferenti endocrini: la strategia Ue contro le sostanze pericolose 9 NOV 2018 DENUNCIA SANITARIA
Marketing del latte artificiale: “Pressioni fortissime” 9 NOV 2018 DENUNCIA SANITARIA
I nostri capelli sono pieni di pesticidi 9 NOV 2018 DENUNCIA SANITARIA
Lo smog aumenta il rischio di artrite reumatoide 7 NOV 2018 SALUTE
Cereali da colazione: glifosato in tutti i campioni esaminati 7 NOV 2018 ALIMENTAZIONE
L'obesità infantile si combatte con gli amici 5 NOV 2018 INFANZIA
Gravidanze ravvicinate mettono a rischio mamma e bambino 5 NOV 2018 SALUTE
Tumore del seno: tre semplici regole per prevenire (anche) il ritorno 31 OTT 2018 MEDICINA PREVENTIVA
Giovani superconnessi: sempre più vicini, sempre più lontani 31 OTT 2018 ATTUALITà
Vaccini, D'Anna: “Si vergogni chi prende soldi da Big Pharma” 31 OTT 2018 VACCINAZIONI
L'inquinamento ambientale è una minaccia per tutti 29 OTT 2018 DENUNCIA SANITARIA
Vaccini non obbligatori: gli indennizzi spettano a tutti i danneggiati 29 OTT 2018 VACCINAZIONI
Allevamenti: Ue vieta uso preventivo di antibiotici 26 OTT 2018 ANIMALI
Il cibo biologico riduce il rischio di cancro? 26 OTT 2018 ALIMENTAZIONE
Lo stress annebbia e restringe il cervello 26 OTT 2018 SALUTE
L'antibiotico resistenza ucciderà più di cancro e diabete 24 OTT 2018 DENUNCIA SANITARIA
Trovate microplastiche anche nell'uomo 24 OTT 2018 DENUNCIA SANITARIA
Aumentano le reazioni allergiche a farmaci e mezzi di contrasto 22 OTT 2018 DENUNCIA SANITARIA
Asma grave in aumento: in Italia 300mila casi 22 OTT 2018 SALUTE
Il 90% del sale da cucina è contaminato da microplastiche 19 OTT 2018 ALIMENTAZIONE
Farmaci: uso eccessivo di antibiotici ad Sud 19 OTT 2018 DENUNCIA SANITARIA
Allevamenti: “Stop agli animali in gabbia” 17 OTT 2018 ANIMALI
Una sugar tax contro obesità e diabete: l'appello al ministro Grillo 17 OTT 2018 ALIMENTAZIONE
Gravidanza: i cibi da mangiare e quelli da evitare quando si aspetta un bambino 17 OTT 2018 SALUTE
Omega 3 e cacao proteggono la vista 15 OTT 2018 ALIMENTAZIONE

Tutti gli articoli di Redazione InformaSalus.it







Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione