Salute

In forma durante l'inverno. Prepararsi oggi per non soffrire domani

Fonte: terranauta.it


CATEGORIE: Salute

fitness
In forma durante l'inverno. Prepararsi oggi per non soffrire domani

Il ritmi di lavoro che entrano nel pieno, il freddo, la pioggia, il buio alle quattro del pomeriggio: naturale che con l'arrivo dell'inverno sparisca la voglia di sudare in palestra, e cresca il desiderio di rintanarsi sotto il plaid a poltrire una volta giunti a casa dopo una dura giornata di lavoro.
Sulle tavole diminuiscono i cibi leggeri ed estivi e aumentano piatti elaborati e sfizi vari: ritorna la stagione della cioccolata calda, magari con una bella cucchiaiata di panna.

Qualche chilo si accumula senza troppo clamore, nascosto da giacche, maglioni, gonne e pantaloni pesanti... salvo rivelarsi troppo tardi, quando la prova costume è alle porte e ci si affretta a provare diete drastiche, pesanti allenamenti e trattamenti di bellezza di ogni tipo.

Se è ovvio che i fronti su cui lavorare durante l'inverno sono due – alimentazione equilibrata e attività fisica regolare – è più difficile trovare le motivazioni per curare costantemente la forma fisica quando lo stress del lavoro e il clima non proprio amichevole remano contro.

In agguato poi ci sono anche i malanni di stagione: per questo è importante assumere sempre le giuste dosi di vitamine, optando per gli integratori laddove non sia possibile assumerle col cibo. Fin da bambini probabilmente siamo stati inondati di messaggi sull'importanza della vitamina C nel prevenire influenze, bronchiti e raffreddori (del resto l'inverno ci dà una mano in questo caso, perché è la stagione degli agrumi); ma sono fondamentali anche la vitamina E e la vitamina A, la cui carenza ha fra i primi sintomi la secchezza e la fragilità della pelle: la prima si trova in abbondanza negli oli vegetali e di semi e nelle noci, mentre la seconda si trova nelle albicocche, nelle carote, negli spinaci e nei broccoli.

Sul fronte dell'attività fisica, diventa quasi inevitabile chiudersi in palestra: allora bisognerebbe cercare stimoli in qualche disciplina nuova; e magari, invece di sottoporsi a noiose sedute di pesi, optare per esercizi che consentano di divertirsi e di scaricare lo stress accumulato sul lavoro, dal ballo alla kick boxing. E non rinunciare al contatto con l'acqua, scegliendo sia attività sportive in piscina – dal nuoto all'acqua-gym – sia momenti di relax negli hammam e nei centri olistici, o in una semplice vasca idromassaggio.

L'importante, in effetti, è concedersi qualche piccolo premio dopo uno sforzo che è costato caro: una bella cioccolata non vanificherà certo una settimana passata a bere tisane depuranti (che peraltro, nelle giornate fredde, rappresentano un bel modo di staccare dallo stress quotidiano). Un massaggio rilassante può sostituire ogni tanto una sudata in palestra.

Questo significa coccolarsi e dare atto a sé stessi di stare lavorando bene per un obiettivo difficile: non significa cercare una facile compensazione per qualche momento di frustrazione o di cattivo umore.

Perché prendersi cura di se stessi e volersi bene è il modo migliore per non accumulare chili e delusioni.



Hai un account google? clicca su:







Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x  | Votazioni (0)







Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione