Omeopatia

Efficacia dell'Omeoprofilassi


CATEGORIE: Omeopatia , Vaccinazioni

Efficacia dell'Omeoprofilassi
L'Omeoprofilassi è una pratica efficace e soprattutto sicura in grado di fornire un'alternativa al programma vaccinale tradizionale

La sicurezza e l'efficacia dei rimedi utilizzati nell'Omeoprofilassi sono senza dubbio tra le caratteristiche più importanti che vengono prese in considerazione prima della loro assunzione. Non è ammissibile infatti che un medicamento possa creare un danno al consumatore, o che non possieda nessuna azione.

 

Come sono garantiti quindi questi due parametri nella profilassi omeopatica basata sull'uso di rimedi isoterapici?

 

Da un punto di vista storico sono presenti più di 200 anni di pratica clinica documentata da molti maestri dell'Omeopatia, cominciando da Samuel Hahnemann nel 1798, in aggiunta agli scritti di von Boenninghausen, Kent, Shepherd e P. Sankaran. Il loro lavoro, come quello di tanti altri omeopati, ha permesso di raccogliere numerosi casi-studio in cui l'Omeoprofilassi, quando veniva usata in modo adeguato e consono alla situazione, a detta dell'Autore si è dimostrata efficace nella prevenzione dei sintomi delle malattie infettive dei singoli pazienti.

 

Di una certa importanza, soprattutto per l'estensione dell'area d'intervento, è stato "Il caso cubano": nel 2007-2008 è stato attivato un programma di Omeoprofilassi contro la leptospirosi, malattia batterica potenzialmente mortale endemica a Cuba, nelle tre regioni più orientali dall'isola. Queste zone sono anche quelle più soggette a uragani e piogge intense, fattori che aumentano di molto l'incidenza della patologia. In seguito all'intervento omeoprofilattico,il contagio è stato contenuto e sono diminuiti sensibilmente i casi rispetto alle previsioni (per i dati statistici si rimanda al libro Manuale di Omeoprofilassi).

 

Questa pratica non è efficace al 100%, ma attraverso analisi statistiche effettuate su precedenti casi clinici in aggiunta ai dati riportati dal Dr. Isaac Golden nel suo libro, a detta di quest'ultimo è stato possibile attestare un'efficacia maggiore del 90%, risultato paragonabile a quello ottenuto dalle vaccinazioni tradizionali.

 

Per quanto riguarda il profilo di sicurezza, esso è strettamente legato alle proprietà dei rimedi omeopatici che, com'è risaputo, non contengono alcuna molecola della sostanza antigenica originaria, non contengono alcuna sostanza chimica usata nei vaccini (conservanti o adiuvanti) né metalli pesanti o altro materiale biologico. Infatti, dopo la settima diluizione centesimale, non ha più senso parlare di tossicità. Il programma di Omeoprofilassi può portare a qualche reazione nel breve termine (es. febbre), anche se queste sono molto rare e di solito brevi e lievi (risolvibili in 1-5 giorni) ed espressione di una debolezza immunitaria del soggetto che le ha manifestate, debolezza che deve essere trattata a sua volta dal rimedio omeopatico costituzionale.

 

Nel complesso dunque questa pratica si è dimostrata efficace e sicura, come testimoniano anche i molti commenti positivi di genitori che hanno accettato di usare il programma di Omeoprofilassi del Dr. Isaac Golden, raccolti poi dallo stesso Autore nel suo libro.



Hai un account google? clicca su:




Prodotto Consigliato
Manuale di Omeoprofilassi  Isaac Golden   Salus Infirmorum

Manuale di Omeoprofilassi

L'alternativa omeopatica alle vaccinazioni

Isaac Golden

La vaccinazione è una pratica quanto mai diffusa che coinvolge la quasi totalità della popolazione mondiale, dai bambini, agli adulti appartenenti a categorie lavorative 'a rischio', agli anziani, ai viaggiatori che si recano in aree tropicali e sub-tropicali a rischio di alcune particolari infezioni. Nonostante i numerosi… Continua »
Pagine: 224, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Salus Infirmorum
16,92 € 19,90 € (-15%)
 




Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  o o o o o  | Votazioni (1)

Articoli di Michele Toffolon

Pubblicato uno studio scientifico che dimostra l'efficacia del rimedio omeopatico Arnica 16 NOV 2016 OMEOPATIA
Conflitti di interesse e comunicazione: quando l’abbondanza di informazioni aiuta 14 SET 2016 DENUNCIA SANITARIA
Vaccino MPR e varicella: somministrati insieme aumenta il rischio di convulsioni? 13 LUG 2016 VACCINAZIONI
Profilassi omeopatica della rosolia 10 FEB 2016 OMEOPATIA
Cos'è l'Omeoprofilassi 27 GEN 2016 OMEOPATIA
Come aumentare le difese immunitarie dei bambini 24 DIC 2015 SALUTE
Cosa sono i farmaci generici o equivalenti? 23 DIC 2015 SALUTE
Bambini paralizzati in Ucraina in seguito a poliomielite 4 SET 2015 DENUNCIA SANITARIA
Scabbia, emergenza realistica o infondata? 27 LUG 2015 SALUTE
Tisana per l’influenza 29 APR 2015 RICETTE
Studi scientifici...o quasi! 15 APR 2015 DENUNCIA SANITARIA
Scoperti nuovi geni implicati nel Disturbo Post-Traumatico da Stress 29 AGO 2014 SALUTE
Arnica: precauzioni sull'uso 14 MAR 2014 SALUTE
Ilex paraguariensis – Matè 7 FEB 2013 SALUTE
I semi aromatici 9 NOV 2012 ALIMENTAZIONE
I semi oleosi 22 OTT 2012 ALIMENTAZIONE
I semi della salute 8 OTT 2012 SALUTE
Functional Food, ovvero i 'Cibi Funzionalizzati' 24 LUG 2012 ALIMENTAZIONE
Genziana (Gentiana lutea L.) 21 FEB 2012 SALUTE
Anice stellato (Illicium verum) 27 DIC 2011 SALUTE
Impieghi terapeutici dell'Aloe vera nella dieta, nella cosmesi e nelle terapie antitumorali 6 OTT 2011 SALUTE
Strategie nell’utilizzo dell’ossigeno 29 MAR 2011 SALUTE
Spiraea ulmaria L. (Filipendula ulmaria L.) 24 MAR 2011 SALUTE
Le proprietà della Rosa canina 16 MAR 2011 SALUTE
Propoli, l'antibatterico naturale a portata di mano 8 NOV 2010 SALUTE
Oli Essenziali – Curiosità e conoscenze di base per un corretto utilizzo 14 LUG 2010 SALUTE
Il Gelso (Morus spp. L.) 21 APR 2010 SALUTE
La Papaia (Carica papaya L.) 25 MAR 2010 SALUTE
La Lavanda (Lavandula officinalis Miller) 25 FEB 2010 SALUTE






Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione