Attualità

Un ecovillaggio per condividere

Fonte: Valori (Rivista)


CATEGORIE: Attualità

ecovillaggio montevenere
Ecovillaggio di Monte Venere

Monte Venere si affaccia sul lungolago sopra Maccagno, zona di turismo che dal nord Europa si affaccia in estate sui laghi della provincia di Varese. Spiagge bilingue italiano tedesche, barche a vela, happy hour con dj la sera. Ma sui monti, dopo dieci minuti di strada ripida di sassi, si sperimenta una vita fatta di condivisione e piccole scelte quotidiane.

Erano case di montagna abbandonate. Ora è un ecovillaggio. Flurina è giovane, parla cinque lingue e lo racconta ai visitatori come un punto di partenza seguito ad anni di attivismo e riflessioni. Dalla contestazione al vertice di Davos a sporcarsi le mani per riedificare, accogliere e sperimentare. Con lei altri, donne, uomini e ragazzi. Con il semplice sogno di sperimentare una vita diversa e trasformare le riflessioni, gli studi, la politica in una coerente scelta di vita.

L’ente locale è d’accordo, il progetto sembra solido e si sta studiando il contratto di concessione. Vita nuova per l’alpeggio abbandonato. All’insegna di una gentilezza del vivere che lascia piccoli segni tra le pareti di sasso o sull’erba. Per chi visita per la prima volta Monte Venere la “tenda romantica”, zanzariera trasformata in tenda canadese da cui guardare il lago a lume di candela, è un po’ il simbolo di una ricerca di politica e bellezza. L’inverno porterà i primi lavori, i ragazzi provenienti dalla ricca Zurigo hanno incontrato sul loro cammino persone che da anni sognavano di ripopolare le Valli di socialità e condivisione.

I Global Native gestiscono un ostello nella montagna a meno di un’ora di cammino. Si sono incontrati con i giovani e concreti sognatori di Zurigo. «Migranti economici, al contrario», scherzano, in fuga dalla Confederazione Elvetica. Grandi progetti, il primo dei quali è vivere con coerenza. E poi imparare a coltivare, riflettere insieme, ospitare chi si affaccia alla vita dopo anni di terapia e comunità, sperimentare forme di permacoltura, raccontare ai bambini cosa significa mungere una mucca. Per ora è una calda estate, poi arriverà l’autunno e la neve dell’inverno. Monte Venere cerca amici con cui condividere questo semplice sogno.

[Le case di montagna abbandonate di Maccagno
riprendono vita in un ecovillaggio].



Hai un account google? clicca su:





Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x  | Votazioni (0)

Articoli di Redazione

Moige: "coercitivo e discriminante l'obbligo di vaccinazione in Emilia Romagna" 25 NOV 2016 VACCINAZIONI
Codacons: mobilitazione per ottenere solo i 4 vaccini obbligatori 25 NOV 2016 VACCINAZIONI
Codacons: "incostituzionale l'obbligo di vaccinazione in Emilia Romagna" 23 NOV 2016 VACCINAZIONI
Resistenza agli antibiotici, cosa sta facendo il Governo? 22 NOV 2016 DENUNCIA SANITARIA
Veneto, PFAS e altri PFC mettono a rischio la salute 16 NOV 2016 DENUNCIA SANITARIA
Bimbo rimase sordo dopo un vaccino inefficace. Maxi risarcimento alla famiglia 27 OTT 2016 VACCINAZIONI
Vaccini: codacons avvia class action per famiglie che segnalano danni da vaccino 25 OTT 2016 VACCINAZIONI
Seminario “La relazione di aiuto – Nuove frontiere in Floriterapia” 12 OTT 2016 CONVEGNI
Vaccini, "censura inaccettabile": Codacons denuncia il Senato 3 OTT 2016 VACCINAZIONI
Conflitti di interesse in oncologia: ecco i numeri 12 SET 2016 DENUNCIA SANITARIA
Terremoto: anche l'omeopatia in aiuto alle persone colpite 31 AGO 2016 OMEOPATIA
Rimedi omeopatici per il mal di pancia nei bambini 3 AGO 2016 OMEOPATIA
Il test anticorpale: la scelta alternativa alle vaccinazioni per gli animali 28 LUG 2016 ANIMALI
Elogio dell'Omeopatia 16 MAG 2016 OMEOPATIA
Omeopatia: "maggiore attenzione da parte delle istituzioni" 13 APR 2016 OMEOPATIA
Rimedi omeopatici per i dolori causati dal cancro 1 MAR 2016 OMEOPATIA
Pesticidi: associazioni chiedono la messa la bando del glifosato 29 FEB 2016 DENUNCIA SANITARIA
Medicina omeopatica: confermato il significativo ruolo sociale nella Salute Pubblica 25 FEB 2016 OMEOPATIA
Abbigliamento outdoor: “troppe sostanze chimiche” 25 GEN 2016 DENUNCIA SANITARIA
Assis: non partecipiamo alla battaglia dei vaccini, preferiamo ragionare 13 GEN 2016 VACCINAZIONI
Omeopatia per la cura del cancro 11 GEN 2016 OMEOPATIA
Cemon: "Da Unda campagna denigratoria contro di noi" 14 DIC 2015 OMEOPATIA
I veleni dell'Ilva 2 NOV 2015 DENUNCIA SANITARIA
Recanati: "bambina di sei anni sviene dopo il vaccino" 29 OTT 2015 VACCINAZIONI
Psicofarmaco per bambini inefficace e pericoloso: “la GlaxoSmithKline ha alterato i dati” 28 OTT 2015 INFANZIA
“Vaccinazioni rischiose, l’ho provato con mio figlio” 23 OTT 2015 VACCINAZIONI
California: vaccini contenenti mercurio a bambini e donne in gravidanza? 12 OTT 2015 VACCINAZIONI
Lettera di una mamma con figlio – presunto – autistico 10 SET 2015 AUTISMO
Adulti iperattivi: “una nuova operazione di marketing farmaceutico” 19 GIU 2015 DENUNCIA SANITARIA
Vaccini, Antitrust avvia un’indagine conoscitiva. 'Prezzi sono in aumento' 27 MAG 2015 VACCINAZIONI

Tutti gli articoli di Redazione







Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione