Salute

Diabete: la sedentarietà può uccidere


CATEGORIE: Salute

scale
Preferire le scala all'ascensore: una pratica abitudine quotidiana che ci protegge dalle conseguenze della sedentarietà

L'attività fisica rappresenta la forma di prevenzione primaria contro 26 patologie croniche non trasmissibili incluso il diabete, ma contrariamente a quanto si possa pensare l'effetto benefico non deriva esclusivamente da un esercizio fisico organizzato nel tempo e prolungato ma anche da 'pillole' di movimento quotidiane. È quanto affermano i medici e diabetologi riuniti al congresso Panorama Diabete' promosso dalla Società italiana di diabetologia (Sid).

 

Come spiega Andrea Di Blasio, ricercatore in Scienze motorie all'Università D'Annunzio di Chieti, le linee guida consigliano l'attività fisica da tre a 7 volte a settimana. Tuttavia nella vita quotidiana tale indicazione può risultare difficile, considerando anche i tempi di lavoro.

 

L'esercizio fisico però può essere fatto anche attraverso una modalità a 'pillole' ed è ugualmente benefico. Come spiega l'esperto, il principio fondamentale è quello di interrompere i lunghi periodi di sedentarietà che caratterizzano le nostre giornate: ad esempio, se si lavora per almeno 8 ore al giorno in ufficio seduti, bisognerebbe alzarsi al massimo ogni 45 minuti e camminare per qualche minuto, anche semplicemente percorrendo i corridoi e facendo le scale. Un altro consiglio è quello di approfittare della pausa pranzo e dopo aver mangiato fare una camminata di una ventina di minuti. In questo modo si riduce il picco insulinico con un effetto benefico. Piccole azioni quotidiane servono insomma a correggere gli stili di vita anche se si è ad esempio impossibilitati ad iscriversi ad un corso in palestra.

 

Anche ballare o portare a passeggio il cane sono attività fisiche non troppo intense, ma che hanno grandi effetti benefici perché nel diabetico facilitano il compenso glicemico e aiutano il controllo del peso. Nei casi di obesità o diabete complessi, tuttavia, è sempre bene farsi seguire da specialisti.

 





Prodotti Consigliati
La Fine del Diabete  Joel Fuhrman   Macro Edizioni

La Fine del Diabete

Il diabete non è una malattia cronica

Joel Fuhrman

Perché limitarsi a gestire il diabete quando lo si può eliminare per sempre? "Per prevenire e far regredire il diabete non servono i farmaci, ma un cambiamento radicale del nostro modo di mangiare" - Dottor Joel Fuhrman A differenza di quanto vi è stato detto finora, il diabete non è una malattia cronica. Non è una condanna… Continua »
Pagine: 336, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Macro Edizioni
15,68 € 16,50 € (-5%)
 
Guarire e Prevenire il Diabete  Gudrun Dalla Via   Macro Edizioni

Guarire e Prevenire il Diabete

Con metodi naturali

Gudrun Dalla Via

Il diabete in Italia è una patologia diffusissima: al giorno d'oggi 3 italiani su 10 sono diabetici, prediabetici o corrono l'altissimo rischio di diventarlo a breve. In altre parole: siamo flagellati dalle malattie non trasmissibili, dette anche malattie croniche, causate senza ombra di dubbio dal nostro attuale stile di vita.… Continua »
Pagine: 264, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Macro Edizioni
13,78 € 14,50 € (-5%)
 




Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x  | Votazioni (0)

Articoli di Redazione InformaSalus.it

Cellulari e cancro: “Il rapporto dell'Istituto Superiore di Sanità non garantisce la salute pubblica” 21 OTT 2019 DENUNCIA SANITARIA
Stress: ecco la risposta delle donne e quella degli uomini 18 OTT 2019 SALUTE
Decine di migliaia di medici corrotti: tre ex manager rivelano la 'strategia' Novartis 18 OTT 2019 DENUNCIA SANITARIA
Fame, obesità e diete improprie: la malnutrizione affligge i bambini 16 OTT 2019 ALIMENTAZIONE
I dieci cibi più pericolosi venduti in Italia 14 OTT 2019 ALIMENTAZIONE
I PFAS interferiscono con la vitamina D e causano l'osteoporosi 11 OTT 2019 DENUNCIA SANITARIA
“Farmaco antipsicotico fa crescere il seno agli uomini”: condanna record per Johnson & Johnson 9 OTT 2019 DENUNCIA SANITARIA
Bambini e sport: sfatiamo i falsi miti! 7 OTT 2019 INFANZIA
Gli adolescenti italiani tra poco sport, troppo alcol e social media 4 OTT 2019 SALUTE
Dieta mediterranea: il rimedio vincente per la cura del fegato grasso 25 SET 2019 ALIMENTAZIONE
Yoga della Risata: perché imparare a ridere è la chiave di tutto 23 SET 2019 SALUTE
La Germania dice “sì” alla rimborsabilità dei farmaci omeopatici 20 SET 2019 OMEOPATIA
Così l'insonnia danneggia l'intestino 20 SET 2019 SALUTE
Diabete: alcuni lavori triplicano il rischio 19 SET 2019 SALUTE
Dalla gravidanza alla terza età: così lo Shiatsu allunga la vita 19 SET 2019 SALUTE
Qualità del sonno: un parametro ignorato nei colloqui con il medico 19 SET 2019 SALUTE
Il tè difende il cervello dal declino 16 SET 2019 MEDICINA PREVENTIVA
Cinque morti al minuto per errori terapeutici 16 SET 2019 DENUNCIA SANITARIA
L'obesità aumenta di 6 volte il rischio di diabete 16 SET 2019 MEDICINA PREVENTIVA
L'Europa sottovaluta la tossicità dei pesticidi 13 SET 2019 DENUNCIA SANITARIA
Le merendine per bambini sono bombe caloriche 13 SET 2019 ALIMENTAZIONE
Aumenta la mortalità per infezioni nei pazienti cardiopatici 10 SET 2019 DENUNCIA SANITARIA
Il menu vegetariano diventa obbligatorio nelle scuole francesi 10 SET 2019 ALIMENTAZIONE
Under 75: in Europa evitabili due decessi su tre 9 SET 2019 MEDICINA PREVENTIVA
Pfas: ecco le principali fonti di esposizione 9 SET 2019 DENUNCIA SANITARIA
In Toscana uno dei super-batteri più resistenti agli antibiotici 6 SET 2019 DENUNCIA SANITARIA
Sigarette elettroniche: scoperta la sostanza che può uccidere 6 SET 2019 DENUNCIA SANITARIA
Un altro duro colpo per la Bayer: la Germania vieterà il glifosato 6 SET 2019 DENUNCIA SANITARIA
Nei Paesi ricchi il cancro uccide più delle malattie cardiovascolari 4 SET 2019 SALUTE
Paracetamolo: casi di avvelenamento aumentati del 44% in dieci anni 4 SET 2019 DENUNCIA SANITARIA

Tutti gli articoli di Redazione InformaSalus.it







Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione