Omeopatia - Casi Clinici

Conium maculatum e la tosse in gravidanza

Fonte: Il Medico Omeopata



omeopatia

Donna di anni 34. In terapia da sei mesi per depressione e dolori dorsali. Desidera concepire il suo primo bambino, tarda a venire.

 

Viene curata con Platina MK e, successivamente, XMK. Migliora tutta la sua situazione e riesce a concepire. Alla decima settimana di gravidanza viene a visita per una tosse molto ostinata.

 

Ho una tosse che dura da più di due settimane; non guarita da Platina 35K. (COUGH - PREGNANCY, during).

 

E' stata preceduta da forte mal di gola, poi catarro verdastro e poi è arrivata la tosse.

 

E' secca, a colpi ripetuti, senza catarro, soprattutto la sera.(COUGH - DRY - evening)

 

Inizia con un pizzicore in gola. Ho anche crisi prolungate. (COUGH - TICKLING - Throat -pit; in).

 

Mi peggiora la sera, dopo essere andata a letto... (COUGH - EVENING - bed, in) ... e tossisco anche durante la notte. (COUGH - PREGNANCY, during - night)

 

Sto meglio bevendo, a piccoli sorsi (COUGH - DRINKING - amel.) o con il miele.

 

Se tossisco parecchio poi ho anche degli starnuti (NOSE - SNEEZING - coughing - after).

 

Mi è tornato il dolore al dorso ed alla gamba destra che era scomparso.

 

Prescrivo CONIUM MACULATUM 30 CH.

 

Tre granuli mattino e sera; al bisogno anche di notte. La tosse guarì in 48 ore. La paziente stette così bene che volle continuare ad assumere il medicamento una volta al giorno, a lungo.

 

Si sottopose ad amniocentesi; suo marito ebbe gravi problemi di salute. Al controllo, due mesi dopo, era in buona salute.



Hai un account google? clicca su:





Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x  | Votazioni (0)







Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione