Omeopatia

Chemioterapia ed effetti avversi: la Toscana finanzia studi sull'efficacia di omeopatia e agopuntura


CATEGORIE: Omeopatia

omeopatia

La Regione Toscana ha deciso di finanziare alcuni studi volti a valutare l'efficacia di omeopatia e agopuntura, unite a dieta adeguata e fisioterapia, nel contrastare gli effetti avversi della chemioterapia.

 

Il primo progetto che ha ricevuto finanziamenti è “Chemocin” presentato insieme dal centro per le terapie complementari di Lucca, da quello di medicina integrata di Pitigliano, dall’anestesia e rianimazione del Santa Chiara di Pisa e dall’Istituto tumori toscano. Finanziamenti sono stati destinati anche al progetto di ricerca in doppio cieco sulla cannabis terapeutica di Careggi e ad un progetto della Asl Toscana Sud Est intitolato “Fair Ac” e dedicato sempre a omeopatia e agopuntura.

 

Come riporta Repubblica.it, Chemocin ha ricevuto 314.400 euro grazie alla parte del bando dedicata a “ricerca in ambito di medicine complementari e integrate”.  Lo studio intende verificare l'efficacia delle medicine complementari contro uno degli effetti avversi più comuni di chemioterapia e terapia endocrina, cioè il decadimento cognitivo definito anche “chemobrain”, che include sintomi come fatigue mentale, deficit dell’attenzione, riduzione della velocità dei processi mentali e della memoria sia a breve termine sia visiva.

 

Lo studio coinvolgerà 300 pazienti che saranno selezionate in base ad una serie di criteri legati alla tipologia di tumore alla mammella e ad eventuali altre malattie. Le pazienti saranno quindi divise in tre gruppi: il primo seguirà un trattamento con esercizi di riabilitazione con il neuropsicologo e consigli dietetici “in associazione con agopuntura e auricoloterapia”. Per il secondo sono previste riabilitazione e dieta con l’aggiunta dell’omeopatia. Il terzo, il cosiddetto “gruppo di controllo”, farà solo esercizi riabilitativi e riceverà consigli dietetici.


Tracorsi tre mesi i primi due gruppi si scambieranno, così raddoppierà il numero di coloro che hanno provato anche omeopatia e agopuntura. Lo studio pertanto non metterà a confronto le due pratiche che oggi vengono adottate da molti reparti (riabilitazione e alimentazione mirata) con agopuntura e omeopatia da sole. Piuttosto si cercherà di verificare se l’aggiunta delle medicine alternative a quanto si fa già migliora la situazione delle pazienti. L’andamento dello studio verrà valutato dopo un anno e proseguirà anche dopo 18 mesi.





Prodotto Consigliato
Manuale pratico di Omeopatia in Oncologia  Jean Lionel Bagot   Salus Infirmorum

Manuale pratico di Omeopatia in Oncologia

Come alleviare gli effetti indesiderati di chemioterapia, radioterapia, interventi chirurgici e terapia ormonale

Jean Lionel Bagot

"Questo libro è una ricchezza di consigli pratici per gestire meglio le tossicità dei trattamenti e semplificare la vita di tutti i giorni" - Prof. Gilles Freyer, oncologo presso l'Ospedale universitario di Lione "Il Dr. Jean-Lionel Bagot è uno degli esperti più esperti nella cura del cancro omeopatico ed è un punto di… Continua »
Pagine: 352, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Salus Infirmorum
37,91 € 39,90 € (-5%)
 




Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x  | Votazioni (0)

Articoli di Michele Toffolon

Dagli scarti degli agrumi si estraggono sostanze nutrienti 23 OTT 2019 ALIMENTAZIONE
Omeopatia, lo strumento ideale per costruire una farmacia di relazione 21 OTT 2019 OMEOPATIA
“La Medicina del Futuro dal Cuore Antico”. Si chiude il Congresso mondiale di Omeopatia 2 OTT 2019 OMEOPATIA
Il segreto per non ingrassare? Mangiare frutta secca 27 SET 2019 ALIMENTAZIONE
Rischio impurità cancerogene: urgente una revisione per i farmaci dell'Unione Europea 27 SET 2019 DENUNCIA SANITARIA
Grillo vs Omeopatia. Ma Beppe, non si era detto di combattere le fake news? 14 AGO 2018 OMEOPATIA
Batteri intelligenti e antibiotici inutili: come finirà? 24 GEN 2017 DENUNCIA SANITARIA
Pubblicato uno studio scientifico che dimostra l'efficacia del rimedio omeopatico Arnica 16 NOV 2016 OMEOPATIA
Come aumentare le difese immunitarie dei bambini 24 DIC 2015 SALUTE
Cosa sono i farmaci generici o equivalenti? 23 DIC 2015 SALUTE
Scabbia, emergenza realistica o infondata? 27 LUG 2015 SALUTE
Tisana per l’influenza 29 APR 2015 RICETTE
Studi scientifici...o quasi! 15 APR 2015 DENUNCIA SANITARIA
Scoperti nuovi geni implicati nel Disturbo Post-Traumatico da Stress 29 AGO 2014 SALUTE
Arnica: precauzioni sull'uso 14 MAR 2014 SALUTE
Ilex paraguariensis – Matè 7 FEB 2013 SALUTE
I semi aromatici 9 NOV 2012 ALIMENTAZIONE
I semi oleosi 22 OTT 2012 ALIMENTAZIONE
I semi della salute 8 OTT 2012 SALUTE
Functional Food, ovvero i 'Cibi Funzionalizzati' 24 LUG 2012 ALIMENTAZIONE
Genziana (Gentiana lutea L.) 21 FEB 2012 SALUTE
Anice stellato (Illicium verum) 27 DIC 2011 SALUTE
Impieghi terapeutici dell'Aloe vera nella dieta, nella cosmesi e nelle terapie antitumorali 6 OTT 2011 SALUTE
Strategie nell’utilizzo dell’ossigeno 29 MAR 2011 SALUTE
Spiraea ulmaria L. (Filipendula ulmaria L.) 24 MAR 2011 SALUTE
Le proprietà della Rosa canina 16 MAR 2011 SALUTE
Propoli, l'antibatterico naturale a portata di mano 8 NOV 2010 SALUTE
Oli Essenziali – Curiosità e conoscenze di base per un corretto utilizzo 14 LUG 2010 SALUTE
Il Gelso (Morus spp. L.) 21 APR 2010 SALUTE
La Papaia (Carica papaya L.) 25 MAR 2010 SALUTE

Tutti gli articoli di Michele Toffolon







Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione