Alimentazione

Dalle carie ai tumori: perché dovremmo smettere di mangiare troppo zucchero


CATEGORIE: Alimentazione

zucchero

“Se parliamo di cure dentarie, dobbiamo parlare di zucchero, e le bibite sono la maggior fonte nella dieta globale”. A scriverlo è scriverlo sulla rivista The Lancet è il docente di odontoiatria e salute orale Marco Peres del Menzies Health Institute di Brisbane, in Australia che ha guidato una ricerca sui problemi globali di salute pubblica correlati alle patologie orali. Dalla ricerca è emerso che la carie dentarie rappresenta oggi una delle patologie più comuni al mondo e la causa principale risiede nel consumo eccessivo di zucchero.

 

Gli studiosi sostengono che ridurre il consumo di zucchero aggiunto, con misure come una tassa sullo zucchero, costituisce la chiave per combattere la prevalenza di carie, eppure questa misura è ostacolata sia dai governi, sia dall'industria dello zucchero. “La storia della lunga battaglia in nome della salute pubblica contro i colossi del tabacco si sta ripetendo, ora questa volta si deve rivolgere verso l'industria dello zucchero, denuncia lo studioso.

 

“Il consumo di bevande zuccherate è il più alto in Nord America e in America Latina, ma anche in Australia”, aggiunge Peres. L'Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda meno di sei cucchiaini di zucchero aggiunto al giorno - ricorda lo studioso - mentre gli adolescenti australiani ne consumano tre volte di più. E i tassi di carie in Australia riflettono le statistiche globali. "Un bambino su tre all'età di 5 o 6 anni ha la carie nei denti da latte e all'età da 12 a 14 anni soffre di carie nei denti adulti”.

 

La carie dentali, peraltro, non rappresentano l'unica patologia associata all'eccessivo consumo di zucchero. Ne ha parlato di recente l'epidemiologo di fama mondiale Franco Berrino che negli anni, ha incentrato i suoi studi proprio sulla prevenzione e sul ruolo dell'alimentazione e dello stile di vita sul rischio di contrarre una malattia.

 

“Evitate le bevande zuccherate ed evitate le carni lavorate – ha raccomandato Berrino in un’intervista a TC News - Le bevande zuccherate sono associate ad obesità, che è un fattore di rischio per il cancro. Ma si vede anche che i malati di cancro che bevono bevande zuccherate hanno una prognosi peggiore. Il cancro ama molto lo zucchero: per vivere, una cellula tumorale ha bisogno di venti-trenta volte più glucosio di una cellula normale”.

 

Berrino, ex-direttore del Dipartimento di Medicina preventiva e predittiva dell’Istituto nazionale dei tumori di Milano, raccomanda inoltre di tenere la glicemia bassa e ridurre gli alimenti che aumentano la glicemia come pane bianco, farine raffinate, prodotti industriali, snack, dolciumi perché “chi ha una dieta ricca di questi alimenti squilibra e si ammala di più”.

 





Prodotti Consigliati
Ventuno giorni per rinascere  Franco Berrino Daniel Lumera David Mariani Mondadori

Ventuno giorni per rinascere

Il percorso che ringiovanisce corpo e mente

Franco Berrino, Daniel Lumera, David Mariani

"Circa la salute non c'è nulla da imparare. Serve ricordare" - Franco Berrino "Siamo condannati alla felicità. Stiamo solo resistendo" - Daniel Lumera "Tratta bene il tuo organismo: è lui che ti accompagnerà per tutta la vita" - David Mariani Esiste un cammino di tre settimane capace di renderci più giovani, più sani, più… Continua »
Pagine: 360, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Mondadori
13,30 € 14,00 € (-5%)
 
Medicina da mangiare  Franco Berrino   FrancoAngeli

Medicina da mangiare

La Medicina da Mangiare non serve a guarire il sintomo ma a rivoluzionare la vostra vita

Franco Berrino

Questo libro è la quintessenza della pratica in cucina abbinata alla salute. Molte persone trovano difficile applicare le indicazioni preventive e terapeutiche relative alla nutrizione. Occorreva, quindi, un manuale che fornisse indicazioni pratiche ai lettori alla ricerca di un'alimentazione preventiva e ai malati motivati a… Continua »
Pagine: 280, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: FrancoAngeli
20,00 €
 




Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x  | Votazioni (0)

Articoli di Redazione InformaSalus.it

I cellulari sono come droga per i giovanissimi 2 DIC 2019 DENUNCIA SANITARIA
L'uso eccessivo di antibiotici può aumentare il rischio di Parkinson 29 NOV 2019 DENUNCIA SANITARIA
I medici che ricevono regali dalle aziende farmaceutiche prescrivono di più e meno bene 27 NOV 2019 DENUNCIA SANITARIA
Il Brasile sospende l’autorizzazione per 63 pesticidi tossici 25 NOV 2019 DENUNCIA SANITARIA
Dieci consigli per una spesa amica del clima e del pianeta 22 NOV 2019 ALIMENTAZIONE
I farmaci in Italia hanno prezzi più alti del 90% rispetto alla media 22 NOV 2019 DENUNCIA SANITARIA
L'Italia è la prima in Europa per morti da antibiotico-resistenza 20 NOV 2019 DENUNCIA SANITARIA
Lo zafferano frena una grave malattia degenerativa della vista 18 NOV 2019 MEDICINA PREVENTIVA
Insufficienza renale acuta in gravidanza: aumentano i ricoveri 18 NOV 2019 SALUTE
Caso Avastin-Lucentis: danno da 200 milioni al Servizio sanitario nazionale 15 NOV 2019 DENUNCIA SANITARIA
Diabete: la prevenzione inizia a tavola 13 NOV 2019 ALIMENTAZIONE
L'arte fa bene anche alla salute 11 NOV 2019 SALUTE
“Ridurre la prescrizione di antibiotici”: l'appello Ocse all'Italia 8 NOV 2019 DENUNCIA SANITARIA
Psicofarmaci a bambini e adolescenti: cresce il ricorso a farmaci antidepressivi 6 NOV 2019 INFANZIA
La Toscana sarà la prima regione libera dal glifosato 4 NOV 2019 ATTUALITà
Perché le donne in menopausa non dovrebbero bere troppe bibite 4 NOV 2019 SALUTE
Galline maltrattate e potenziali rischi per la salute umana: sequestrate 9 aziende e 32.000 uova irregolari 30 OTT 2019 DENUNCIA SANITARIA
Troppo sale può favorire l'Alzheimer 28 OTT 2019 ALIMENTAZIONE
Acne: una cattiva alimentazione nuoce anche alla pelle 25 OTT 2019 ALIMENTAZIONE
Camminata lenta? È segno di invecchiamento precoce e rischio demenza 23 OTT 2019 MEDICINA PREVENTIVA
Pesticidi in Veneto: “Viviamo oppressi da sostanze tossiche” 23 OTT 2019 DENUNCIA SANITARIA
Cellulari e cancro: “Il rapporto dell'Istituto Superiore di Sanità non garantisce la salute pubblica” 21 OTT 2019 DENUNCIA SANITARIA
Stress: ecco la risposta delle donne e quella degli uomini 18 OTT 2019 SALUTE
Decine di migliaia di medici corrotti: tre ex manager rivelano la 'strategia' Novartis 18 OTT 2019 DENUNCIA SANITARIA
Fame, obesità e diete improprie: la malnutrizione affligge i bambini 16 OTT 2019 ALIMENTAZIONE
I dieci cibi più pericolosi venduti in Italia 14 OTT 2019 ALIMENTAZIONE
I PFAS interferiscono con la vitamina D e causano l'osteoporosi 11 OTT 2019 DENUNCIA SANITARIA
“Farmaco antipsicotico fa crescere il seno agli uomini”: condanna record per Johnson & Johnson 9 OTT 2019 DENUNCIA SANITARIA
Bambini e sport: sfatiamo i falsi miti! 7 OTT 2019 INFANZIA
Gli adolescenti italiani tra poco sport, troppo alcol e social media 4 OTT 2019 SALUTE

Tutti gli articoli di Redazione InformaSalus.it







Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione