Vaccinazioni

Canada: critiche alla vaccinazione di massa contro il papillomavirus umano


CATEGORIE: Vaccinazioni

Secondo un editoriale, pubblicato sul Canadian Medical Association Journal ( CMAJ ), è d’obbligo una riflessione prima di avviare una campagna vaccinale di massa contro il papillomavirus umano ( HPV ).

Abby Lippman della McGill University a Montreal in Canada, e colleghi hanno compiuto un’analisi delle questions & cautions sulla vaccinazione anti-HPV.

Non esiste al momento un’epidemia di tumore cervicale per giustificare l’urgenza del programma vaccinale anti-HPV.
Secondo i dati canadesi sui tumori, il carcinoma cervicale rappresenta l’11° tumore più frequente, che colpisce le donne canadesi, ed è la 13.a causa più comune di morte correlata al tumore, con circa 400 morti/anno.
Sia l’incidenza che la mortalità del tumore della cervice sono in fase calante.

Il tumore invasivo della cervice segue un decorso progressivo lento, che può anche essere arrestato in una delle varie fasi di sviluppo.
La bassa mortalità da tumore della cervice è dovuta sia alle migliorate condizioni igieniche che al più frequente ricorso al Pap-test.

La maggior parte delle infezioni da papillomavirus umano ( HPV ) si risolvono spontaneamente.
E’ stato osservato mediante l’ausilio di tecnologie di identificazione molecolare, che la clearance avviene entro 1 anno in circa il 70% delle donne, ed entro 2 anni nel 90%.
Questo sta ad indicare che il tumore non si svilupperà nella maggior parte delle donne, che risultano essere state infettate con ceppi di HPV ad alto rischio.

La natura di un programma di vaccinazione deve necessariamente dipendere dalla definizione di obiettivi chiari e tangibili. Ma gli scopi della vaccinazione contro il papillomavirus non sono stati esplicitati.
Il programma vaccinale intende eradicare dalla popolazione i sierotipi di HPV ad alto rischio ? o intende ridurre il numero delle morti di carcinoma della cervice ?
Questi differenti obiettivi richiedono strategie diverse. Ad esempio, per eradicare i ceppi virali patogeni è necessario vaccinare sia i ragazzi che le ragazze.
La riduzione della mortalità da tumore della cervice richiede l’uso di un vaccino diretto contro tutti i sierotipi oncogenici di HPV, e non solo contro i sierotipi 16 e 18 dell’attuale vaccino, che sarebbero responsabili del 70% dei casi di tumore.

L’efficacia del vaccino Gardasil rimane non definita; nel breve periodo sia il vaccino quadrivalente Gardasil che il vaccino bivalente concorrente Cervarix appaiono essere efficaci, rimangono i dubbi sul lungo periodo.
Non è nota infatti la durata della protezione immunologica conferita dal vaccino nei confronti dei sierotipi 16 e 18 di HPV.
Non è neppure noto se il vaccino sia in grado di modificare la storia naturale dell’infezione virale.

Negli studi clinici che hanno valutato Gardasil, sono state arruolate poche ragazze ( circa 1200 di età compresa tra 9 e 15 anni ); le più giovani sono state seguite solamente per 18 mesi.
Il programma vaccinale si basa sul presupposto che le ragazze di 9-13 anni non abbiamo avuto rapporti sessuali e pertanto non siano state esposte al virus HPV.

La vaccinazione di massa con Gardasil è la più costosa vaccinazione proposta per i soggetti in età pediatrica ( in Canada 3 dosi di Gardasil costano 404 dollari ).
La mancanza di dati di efficacia rende difficile stimare il costo-beneficio della vaccinazione contro il papillomavirus umano.

Le ragazze e le donne, anche se vaccinate necessitano di praticare sesso sicuro e di eseguire ancora il Pap-test.



Hai un account google? clicca su:


Prodotto Consigliato
Vaccinare contro il Papillomavirus?  Roberto Gava Eugenio Serravalle  Salus Infirmorum

Vaccinare contro il Papillomavirus?

Quello che dobbiamo sapere prima di decidere

Roberto Gava, Eugenio Serravalle

Ci sono fortissime pressioni commerciali da parte delle Ditte produttrici, sia a livello politico che dei mass media, per promuovere campagne di vaccinazione di massa contro il Papillomavirus, ma a livello scientifico ci sono grandi perplessità, dubbi e preoccupazioni sul reale rapporto rischio/beneficio di questo vaccino. -… Continua »
Pagine: 240, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Salus Infirmorum
13,50 € 15,00 € (-10%)
 




Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x  | Votazioni (0)

Articoli di Xagena

Papillomavirus: possibile associazione tra vaccinazione con Gardasil e sindrome di Guillain-Barre 4 SET 2009 VACCINAZIONI
Vaccinazione contro HIV: scoperto meccanismo mediante il quale il vaccino favorisce l’infezione da virus HIV 6 MAR 2009 VACCINAZIONI
Vaccinazione anti-papillomavirus: stato epilettico con mioclono per due ragazze vaccinate con Gardasil 23 FEB 2009 VACCINAZIONI
Il TGA ha avviato un’indagine per appurare l’esistenza di una relazione tra vaccino anti-papillomavirus Gardasil e pancreatite 7 GEN 2009 VACCINAZIONI
Anafilassi: più alta incidenza con il vaccino contro il papillomavirus che con il vaccino contro il menigococco C 5 NOV 2008 VACCINAZIONI
Vaccinazione contro il papillomavirus umano: Merck & Co ha adottato un marketing aggressivo per indurre le donne a vaccinarsi 21 OTT 2008 VACCINAZIONI
La vaccinazione delle bambine di 11 anni contro il papillomavirus è un grande esperimento di salute pubblica 15 OTT 2008 VACCINAZIONI
Malattie autoimmuni dopo somministrazione del vaccino contro il papillomavirus 15 OTT 2008 VACCINAZIONI
Papillomavirus: il vaccino quadrivalente Gardasil è associato ad eventi avversi 23 SET 2008 VACCINAZIONI
Papillomavirus: reazioni anafilattiche dopo somministrazione del vaccino Gardasil 13 SET 2008 VACCINAZIONI
Papillomavirus: il marketing aggressivo di Merck & Co 13 SET 2008 VACCINAZIONI
Più alta incidenza di anafilassi con il vaccino contro il papillomavirus rispetto al vaccino contro il menigococco C 13 SET 2008 VACCINAZIONI
Due ragazze europee morte dopo essere state vaccinate con Gardasil, un vaccino tetravalente contro il papillomavirus 18 APR 2008 VACCINAZIONI
Un caso accertato di autismo correlato alle vaccinazioni per l'infanzia 18 APR 2008 VACCINAZIONI
Vaccinazione anti-papillomavirus: 2 morti sospette dopo somministrazione del vaccino Gardasil 25 GEN 2008 VACCINAZIONI
Vaccinazione anti-HPV - Il caso Gardasil: necessità o interesse? 15 OTT 2007 VACCINAZIONI
Un vaccino sperimentale anti-HIV ha aumentato il rischio di infezione 10 GEN 2007 VACCINAZIONI
Dubbi sui benefici della vaccinazione antinfluenzale negli anziani 10 GEN 2007 VACCINAZIONI






Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione