Denuncia sanitaria

Antidepressivi SSRI e sindrome dell'uomo pazzo

Traduzione a cura di: Emanuela Lorenzi

Fonte: naturalnews.com


CATEGORIE: Denuncia sanitaria

Antidepressivi SSRI e sindrome dell'uomo pazzo
Gli inibitori speciali della ricaptazione della serotonina (SSRI) sono una classe di antidepressivi largamente usata oggigiorno

Detto in parole povere, gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI) tentano di regolare e controllare le emozioni bloccando le sinapsi all'interno della chimica del cervello, ma gli scienziati moderni sono talmente arroganti da credere di poter equilibrare le normali funzioni cerebrali attraverso i farmaci. I medici e i loro pazienti stanno giocando a una pericolosa roulette russa emotiva con le sostanze chimiche, ed è solo l'inizio.  

 

Attualmente la maggior parte del cibo convenzionale è geneticamente modificato per poter contenere ingredienti antiparassitari e diserbanti, inclusi agenti patogeni e batteri estranei. Questo inquina il sistema nervoso centrale, favorendo confusione, perdita di memoria e disordine emotivo. I vaccini contengono albumina umana ed ora anche virus geneticamente modificati. Queste tossine sono veicolate al cuore e al cervello con mercurio e alluminio dopo aver colpito il sistema provocando una reazione di shock. Mescolate questo con gli SSRI e cosa otterrete?

 

La reazione di un essere umano che consuma TUTTE queste tossine (vaccini inclusi) è la pazzia, evocata da una falsa realtà di violenza, mescolata a pensieri di omicidio e suicidio. I giovani maschi adulti sono più vulnerabili a questi effetti, come risulta evidente da tutte le sparatorie di massa degli ultimi dieci anni. Anche molti americani sono affetti dal morbo dell'uomo pazzo? Qual è la combinazione "letale" di sostanze chimiche ed albumina umana che sta trascinando le persone dalla salute mentale verso precipizi emotivi?

 

Consumo quotidiano di candeggina, ammoniaca, pesticidi, insetticidi, fluoruri, farmaci e glutine

Molto prima che il cancro risulti visibile da una radiografia come un tumore, esso infetta il corpo con cellule mutate che si replicano in modo incontrollato e cominciano a soffocare il sistema operativo, come gli organi ed il tratto escretivo. Le persone non se ne rendono conto, ma il loro corpo è sotto attacco di milioni di cellule distruttive che entrano nell'organismo nascosti nei "cavalli di Troia", come ad esempio i dolcificanti artificiali. Gli agenti patogeni e carcinogeni  provocano il loro danno, un danno cronico, distruggendo la vostra immunità, la vostra energia, e le cellule cancerose ingurgitano lo zucchero che consumate. Questo è l'effettivo carburante del cancro: lo zucchero.

 

Oltre allo zucchero, la razza umana consuma milioni di  chili di cibi sbiancati ogni anno -- quali farina bianca, pasta bianca, pane bianco e, sì, acqua del rubinetto (cloruri/fluoruri/candeggina). Gli esseri umani si versano ammoniaca e arsenico consumando pollo, pesce e manzo da allevamenti industriali. Ingurgitano pesticidi che ora, grazie agli OGM e all'industria delle agro-biotecnologie (complesso agricolo-industriale), si nascondono in semi e piante.

 

Allora, quasi tutti gli americani vanno dal medico per i propri acciacchi, dolori, disordini e ciò che chiamano "malattia". Il dottore scarabocchia una ricetta di sostanze chimiche per ridurre l'infiammazione, il dolore, l'artrite, le emicranie e persino la depressione. C'è il litio che vi fa sentire uno zombie e l'aspirina e il veleno per topi (il warfarin N.d.R.) per fluidificare il sangue. C'è lo sciroppo per la tosse per rovinarvi il fregato e carico di aspartame, liquidi antipiretici con coloranti chimici alimentari per i bambini. Poi c'è il glutine, per tutti, nella pizza, nei panini e nella maggior parte del pane, zeppo di pesticidi che si putrefanno nel vostro corpo per giorni, settimane, talvolta per sempre. E quindi, cosa fare? Non mangiate cancro. Ecco "cosa fare". Non mangiatelo, non bevetelo, non spalmatevelo sulla pelle e ovviamente non iniettatevelo.

 

Mucche e polli che mangiano mucche e polli

Il morbo dell'uomo pazzo potrebbe derivare dal morbo della mucca pazza, o dal morbo del pollo pazzo, che non sono altro che cannibalismo.  Gli animali degli allevamenti intensivi non hanno una vera vita come esseri viventi e mangiano ciò che viene dato loro dalle multinazionali che riforniscono le loro mangiatoie. Gli animali adulti, nutriti con mais OGM, soia OGM e alfalfa OGM, sono pieni di veleni erbicidi e di agenti patogeni. Pensateci. Anche gli animali pieni di carcinogeni si ammalano di cancro, perciò quando gli esseri umani li mangiano, stanno mangiando cancro.  E com'è che queste persone combattono depressione, ansia e confusione? Come gestiscono lo stress? Vanno a farsi curare da medici che sfornano SSRI i cui effetti collaterali sono ansia, depressione, confusione e pensieri suicidi. Perché? I loro canali mentali per la positività sono stati distrutti e avvelenati, ed ora verrà tutto "bloccato" dalla medicina occidentale.

 

Gli SSRI sono i colpevoli di così tante tragedie. Cosa possiamo fare per cambiare questo stato di cose? Prima cosa da fare: non mangiate cibo convenzionale! Comprate prodotti freschi, locali e biologici. Andate da un medico naturopata che conosca il valore di nutrienti, enzimi, vitamine, minerali, supercibi, etc. La gente NON è informata sui veri pericoli del cibo OGM, della medicina OGM e dei vaccini OGM. La gente NON è informata sul numero di morti che avvengono ogni anno fra persone che assumono i farmaci prescritti esattamente nel modo in cui vengono istruiti dal loro medico di base allopatico.

 

Fonti

https://www.theguardian.com/uk/2012/apr/25/mad-cow-disease-british-crisis

https://www.psychologytoday.com/blog/obsessively-yours/201001/five-reasons-not-take-ssris

http://www.foxnews.com/health/2012/01/10/daily-aspirin-may-cause-internal-bleeding-study-finds.html

http://science.naturalnews.com/ssris.html



Hai un account google? clicca su:


Prodotto Consigliato
La Fabbrica dei Malati  Marcello Pamio   Revoluzione Edizioni

La Fabbrica dei Malati

come l'industria farmaceutica crea milioni di malati

Marcello Pamio

“La scienza medica è un'impresa industriale gestita e controllata da produttori (medici, ospedali, laboratori farmaceutici) che incoraggiano la diffusione di procedimenti d'avanguardia costosi e complicati, e riducono così il malato e i suoi familiari allo stato di docili clienti” - Ivan Illich “Il modello di business… Continua »
Pagine: 160, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Revoluzione Edizioni
11,82 € 13,90 € (-15%)
 




Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x  | Votazioni (0)

Articoli di S. D. Wells

7 malattie causate e aggravate da OGM, antibiotici e vaccini 20 LUG 2016 DENUNCIA SANITARIA






Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione