Alimentazione

Gli alimenti alleati del fegato



alimenti salute fegato
Il succo di limone è ricco di vitamina C e antiossidanti e svolge un’azione protettiva delle cellule del fegato

Una corretta alimentazione è fondamentale per la salute del fegato, organo importantissimo per l’organismo poiché interviene nel metabolismo degli alimenti, dei farmaci, delle tossine e più in generale di qualsiasi cosa venga introdotta nel corpo umano.

Un’alimentazione errata, pesante, troppo grassa, un eccesso di farmaci, inquinamento e bevande alcoliche possono ostacolare le funzioni epatiche, riducendo così l’efficienza di questo organo. Per depurare il fegato è essenziale bere molta acqua durante la giornata e portare a tavola gli alimenti giusti.

Ecco quindi una lista di alimenti che contribuiscono alla salute del fegato.

Carciofo
La cinarina, sostanza amara e aromatica contenuta nelle foglie del carciofo, facilita la produzione e la secrezione di bile, oltre a favorire la diuresi. La cinarina svolge anche un’azione ipocolesterolemizzante e aiuta la rigenerazione delle cellule epatiche.


Cardo mariano
Il cardo mariano contiene la silimarina, un composto che protegge il fegato inibendo le sostanze dannose che causano danni alle cellule. La silimarina, inoltre, stimola la rigenerazione delle cellule danneggiate del fegato. Sebbene non molto noto, il cardo mariano può essere facilmente reperibile ed essere assunto come tisana oppure come estratto secco.

Broccoli e cavolfiori
Questi alimenti consentono un notevole apporto di enzimi naturali, che hanno la funzione di aiutare a liberarsi delle tossine cancerogene e in questo modo diminuiscono il rischio di incorrere nei tumori.

Peperoncino
Secondo uno studio condotto dal Liver Cell Biology Laboratory della Vrije Universiteit di Bruxelles, il peperoncino favorisce una più efficiente risposta epatica nei confronti di eventuali lesioni. Secondo i ricercatori belgi la capsaicina in esso contenuta riduce al minimo la formazione di fibrosi epatiche e blocca lo sviluppo di ulteriori danni.

Aglio
L’aglio presenta composti contenenti zolfo che attivano gli enzimi epatici che aiutano il corpo a liberarsi delle tossine. Inoltre l’aglio contiene l’allicina e il selenio, due sostanze che contribuiscono ad aiutare l’organismo nel processo di disintossicazione.

Noci e frutta con il guscio
Da questi alimenti proviene un aiuto in termini di fornitura di acidi grassiomega-3. Inoltre rappresentano ottime riserve di calcio, ferro, fosforo, ma anche rame e zinco, questi alimenti naturali forniscono anche un prezioso contributo in termini di vitamine (A, B2, B9, C, F e P) e acidi grassi polinsaturi omega-6(efficaci contro il colesterolo cattivo nel sangue).

Mela
La mela contiene i triterpenoidi, sostanze in grado di prevenire il tumore al fegato. Le mele inoltre sono ricche di pectina, una sostanza che aiuta le funzioni digestive e contribuisce all’equilibrio dell’apparato digerente.

Orzo e cereali integrali
L’orzo e in generale i cereali integrali, sono ricchi di vitamine del gruppo B, importanti per migliorare sia il metabolismo dei grassi che il funzionamento del fegato.

Tè verde
Il tè verde contiene catechine che svolgono un’importante azione antiossidante, in grado di contribuire al funzionamento generale del fegato.

Avocado
L’avocado aiuta l’organismo a produrre il glutatione, un aminoacido solforato con funzione antiossidante utile per contrastare i danni provocati dai radicali liberi e necessario al fegato al fine di liberare l’organismo da pericolose tossine.

Limone
Il succo di limone è ricco di vitamina C e antiossidanti e svolge un’azione protettiva delle cellule del fegato, migliorandone la funzionalità e la rigenerazione. Il succo di limone o un bicchiere di acqua e limone assunto la mattina a digiuno è un ottimo depurante.



Hai un account google? clicca su:


Prodotti Consigliati
I Rimedi Naturali per depurare e curare il Fegato  Roberto Marrocchesi   Macro Edizioni

I Rimedi Naturali per depurare e curare il Fegato

Roberto Marrocchesi

INDICE: Prefazione dell'AutoreCapitolo 1 - Tanto per capirciCapitolo 2 - Il fegato e i primi segni di disagio epatico- Il fegato, instancabile “direttore della disintossicazione”- Sintomatologia di disfunzioni del fegato e percorso salutisticoCapitolo 3 - Inizia la dieta di pulizia e ricostruzioneCapitolo 4 - Una medicina intuitiva e di buon senso: l'applicazione della medicina tradizionale cinese ai… Continua »
Pagine: 128, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Macro Edizioni
5,90 €
 
Guarire il Fegato con il Lavaggio Epatico  Andreas Moritz   Macro Edizioni

Guarire il Fegato con il Lavaggio Epatico

Il trattamento naturale più efficace per eliminare i calcoli e ritrovare il benessere attraverso la depurazione

Andreas Moritz

Guarire il Fegato è il libro di Andreas Moritz in cui l'autore illustra il processo di lavaggio ed espulsione dei calcoli biliari da lui messo a punto e che può essere realizzato in maniera autonoma a casa propria. Questo metodo naturale di depurazione semplice, economico indolore e sicuro può aiutarci a migliorare la nostra… Continua »
Pagine: 280, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Macro Edizioni
12,75 € 15,00 € (-15%)
 




Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x  | Votazioni (0)

Articoli di Redazione InformaSalus.it

Inutili e dannosi: ecco la lista dei farmaci da evitare 27 MAR 2017 DENUNCIA SANITARIA
Italia, il Paese più sano al mondo 27 MAR 2017 ALIMENTAZIONE
Vaccinazioni: in piazza per la libertà di scelta 22 MAR 2017 VACCINAZIONI
“Risolvere casi difficili con l'omeopatia”: il XXII seminario internazionale di Medicina Omeopatica 22 MAR 2017 OMEOPATIA
Frutta e verdura fanno bene anche all'umore 20 MAR 2017 ALIMENTAZIONE
A che ora è meglio mangiare per proteggere il cuore? 17 MAR 2017 ALIMENTAZIONE
“Basta cellulari ai bambini”: i pediatri lanciano l'allarme 17 MAR 2017 INFANZIA
Quali sono i benefici della dieta "mima-digiuno"? 15 MAR 2017 ALIMENTAZIONE
Menopausa: ecco cosa mangiare per rafforzare le ossa 15 MAR 2017 ALIMENTAZIONE
Bambini: troppo fruttosio è come l'alcol per il fegato 13 MAR 2017 INFANZIA
L'agopuntura previene l'emicrania senza aura 13 MAR 2017 SALUTE
Sostanze tossiche negli imballaggi: ecco gli alimenti a rischio 10 MAR 2017 ALIMENTAZIONE
Frutta e verdura: ecco la quantità giusta per vivere più a lungo 10 MAR 2017 ALIMENTAZIONE
Cancro al colon-retto, quanto incide lo stile di vita? 8 MAR 2017 MEDICINA PREVENTIVA
Cancro: contro la fatica lo sport è meglio dei farmaci 8 MAR 2017 SALUTE
Mirtilli per la memoria, un elisir di giovinezza 8 MAR 2017 ALIMENTAZIONE
Glifosato: anche la Toscana verso il bando 6 MAR 2017 SALUTE
Dieci consigli per vivere dieci anni più a lungo 6 MAR 2017 SALUTE
L'inquinamento uccide 1,7 milioni di bambini l'anno nel mondo 6 MAR 2017 DENUNCIA SANITARIA
Antibiotico-resistenza: la lista dei 12 batteri più pericolosi 3 MAR 2017 DENUNCIA SANITARIA
Spreco alimentare: quanto cibo buttiamo e perché? 3 MAR 2017 ALIMENTAZIONE
Pfas in Veneto: analisi sui pozzi e controlli per 80mila cittadini 3 MAR 2017 DENUNCIA SANITARIA
Asma e psoriasi: nella prugna una potente arma 1 MAR 2017 ALIMENTAZIONE
Coloranti e allergeni, come leggere l'etichetta? 27 FEB 2017 ALIMENTAZIONE
Bronchiti: “gli antibiotici non servono e aggravano un problema mondiale” 27 FEB 2017 DENUNCIA SANITARIA
Come rafforzare le difese immunitarie dei bambini? 24 FEB 2017 INFANZIA
Europa: resta alta la resistenza agli antibiotici 24 FEB 2017 DENUNCIA SANITARIA
Pfas in Veneto: nel sangue dei 14enni valori 30 volte superiori la media 24 FEB 2017 SALUTE
Gastroscopie e colonscopie: 500 mila esami inutili ogni anno 22 FEB 2017 DENUNCIA SANITARIA
Bevi troppo alcol? Ecco cosa rischi 22 FEB 2017 SALUTE

Tutti gli articoli di Redazione InformaSalus.it







Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione