Infanzia

Bambini: l'agopuntura può svegliare l''occhio pigro'


CATEGORIE: Infanzia , Salute

bambina
Il cosiddetto 'occhio pigro', sindrome nella quale cervello e occhi non funzionano correttamente insieme, causando un lavoro superiore di un occhio rispetto all’altro

L'agopuntura, antica medicina orientale, è utile per correggere i difetti della vista nei bambini. Tale disciplina si è dimostrata efficace infatti efficace nei piccoli tra i 7 ed i 12 anni contro il cosiddetto 'occhio pigro', sindrome nella quale cervello e occhi non funzionano correttamente insieme, causando un lavoro superiore di un occhio rispetto all’altro.

Il trattamento classico dell'ambliopia nella forma anisometropica prevede un occhiale correttivo e l'occlusione di un occhio.  Secondo uno studio condotto da Jianhao Zhao dell'università di Hong Kong, e pubblicato su 'Archives of Ophthalmology "l'agopuntura può diventare un trattamento alternativo alla terapia con occlusione", che consiste nel porre una benda sull'occhio sano per aumentare l'acutezza di quello meno forte.

La sperimentazione è stata eseguita su 88 bambini tra i 7 e i 12 anni suddivisi in due gruppi: tutti portavano lenti correttive, ma mentre a una metà è stata prescritta l'occlusione dell'occhio per due ore al giorno, l'altro è stato sottoposto a 5 sedute settimanali di agopuntura.

Dopo 15 settimane la percentuale di risposta positiva alla cura risultava quasi equivalente nei due gruppi, con una 'performance' migliore per gli aghi: 75,6% contro 66,7%. Nemmeno i parametri di miglioramento dell'acuità visiva differivano troppo con i due metodi, ma in questo caso è stata l'occlusione a dare risultati leggermente migliori. Ad ogni modo, il trattamento è risultato risolutivo in 17 bimbi trattati con agopuntura contro 7 curati con il metodo classico.

Sebbene il meccanismo d'azione della disciplina cinese non sia chiaro, secondo gli autori dello studio l'efficacia si spiega con gli impulsi a livello cerebrale (cortex visuale), con l'aumento del flusso sanguigno a livello oculare e con lo stimolo alla crescita dei nervi retinei. Per il trattamento, infatti, sono stati scelti 5 punti indicati dalla antica medicina cinese e valutati anche in base alla letteratura scientifica più recente.

L'agopuntura è utilizzata in campo oftalmologico anche nel trattamento di altri disturbi come l'occhio secco e la miopia.



Hai un account google? clicca su:





Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x  | Votazioni (0)

Articoli di Redazione InformaSalus.it

Disturbi del sonno? Un “trucco” per addormentarsi 17 GEN 2018 SALUTE
Bisfenolo A: Ue impone limiti più stringenti 15 GEN 2018 SALUTE
Sospeso bambino non vaccinato: il Tar lo riporta a scuola 15 GEN 2018 VACCINAZIONI
Ansia e depressione: rischio maggiore per chi dorme male 11 GEN 2018 SALUTE
L'ibuprofene può compromettere la fertilità maschile 10 GEN 2018 DENUNCIA SANITARIA
L'abilità che tuo figlio deve imparare per avere successo nella vita 8 GEN 2018 INFANZIA
Francia: scatta l'obbligo di 11 vaccini 8 GEN 2018 VACCINAZIONI
Obesità infantile: diminuisce in Europa, ma l'Italia è tra i peggiori 8 GEN 2018 INFANZIA
Colesterolo e glicemia: una mela al giorno abbassa il rischio 5 GEN 2018 ALIMENTAZIONE
Bambini: ecco perché è importante mangiare in famiglia 5 GEN 2018 INFANZIA
Le proprietà curative del miele 5 GEN 2018 ALIMENTAZIONE
Inquinamento acustico: un quarto della popolazione europea soffre per il rumore 5 GEN 2018 SALUTE
Dimagrire dopo le feste: come farlo nel modo giusto? 3 GEN 2018 SALUTE
Lo yoga allevia i sintomi della menopausa 3 GEN 2018 SALUTE
Tristi e poco autonomi: così sono gli adolescenti figli dello smartphone 3 GEN 2018 DENUNCIA SANITARIA
Smettere di fumare: ecco come riuscirci 3 GEN 2018 SALUTE
Muore dopo il vaccino antinfluenzale. Familiari presentano esposto alla procura di Venezia 22 DIC 2017 VACCINAZIONI
Linfoma: lo sport allunga la vita 20 DIC 2017 SALUTE
Tumori testa e collo: anziani più a rischio 20 DIC 2017 SALUTE
Bambini: troppe bevande zuccherate aumentano il rischio di asma 20 DIC 2017 INFANZIA
Il tè fa bene anche alla vista 18 DIC 2017 ALIMENTAZIONE
Cibi scaduti: quali si possono mangiare? 18 DIC 2017 ALIMENTAZIONE
Paracetamolo a rilascio prolungato: prodotti sospesi dal mercato dal europeo 18 DIC 2017 DENUNCIA SANITARIA
Glifosato: la Commissione Ue respinge le richieste dei cittadini 15 DIC 2017 DENUNCIA SANITARIA
Demenza: l'obesità aumenta il rischio 15 DIC 2017 MEDICINA PREVENTIVA
Corte Costituzionale: risarcimento danni anche per vaccini non obbligatori 15 DIC 2017 VACCINAZIONI
L'inquinamento influenza la fertilità maschile 13 DIC 2017 SALUTE
Filippine: sotto accusa il vaccino contro la dengue. Il Governo lo sospende 13 DIC 2017 VACCINAZIONI
Così la tecnologia compromette la salute degli adolescenti 13 DIC 2017 DENUNCIA SANITARIA
Troppo zucchero e caffeina nelle bevande energetiche 11 DIC 2017 DENUNCIA SANITARIA

Tutti gli articoli di Redazione InformaSalus.it







Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione