Salute

L'utilizzo dell'agopuntura nelle donne con tumore


CATEGORIE: Salute

agopuntura

Migliorare la qualità della vita nelle donne con un tumore attraverso un ciclo di trattamenti di agopuntura associato ad una sana alimentazione e ad un corretto stile di vita. E' questo uno degli approcci della Medicina Integrata, in cui vengono considerate le migliori terapie che possono arrecare beneficio, diretto o indiretto, alla persona.

 

Secondo il censimento europeo della Joint Act EPAAC (2013) in Italia sono state localizzate 24 strutture, su 47 europee, che forniscono servizi di oncologia integrata. L’agopuntura è la Medicina Complementare più utilizzata, seguita da Omeopatia e fitoterapia.

 

Quali sono i benefici dell'agopuntura per le donne con tumore?

L'agopuntura, ramo della Medicina Tradizionale Cinese, viene attualmente applicata in vari ambiti, tra cui la terapia del dolore, la cefalea, la menopausa e più in generale come supporto alla qualità di vita in oncologia. E' soprattutto nel trattamento del dolore oncologico che l'agopuntura viene maggiormente utilizzata.

 

Per l'Organizzazione Mondiale della Sanità è un trattamento efficace per la nausea causata dall’uso di farmaci chemioterapici e quale importante supporto nel contrasto alla sindrome climaterica (menopausa anticipata o aggravamento dei sintomi da menopausa già in corso) delle donne con tumore, ambito in cui sono disponibili numerose evidenze scientifiche in termini di efficacia, sicurezza e miglioramento della qualità di vita.

 

I disturbi legati alla menopausa riguardano infatti circa il 70% delle donne sottoposte a terapia adiuvante (chemioterapia o ormonoterapia); il 40% di queste riferisce sintomi vasomotori (ovvero vampate di calore e sudorazione notturna) tra gli effetti collaterali più frequenti e severi delle terapie antitumorali. Studi scientifici hanno evidenziato che il trattamento con agopuntura può ridurre di almeno il 50% questi disturbi.

 

Si può praticare durante i cicli di chemioterapia?

Si, l'agopuntura è utilizzata (così come altre medicine complementari come l'Omeopatia e la fitoterapia) anche durante i cicli di chemiopterapia e radioterapia, soprattutto per quanto riguarda il trattamento del dolore oncologico. Ricordiamo che si tratta di un atto medico, praticabile dai soli Medici abilitati.

 

Quali prospettive per l'oncologia integrata?

L’interesse per l’oncologia integrata sta crescendo a livello globale sebbene lo sviluppo dei servizi risulta spesso frammentato e promosso localmente piuttosto che sostenuto da una pianificazione e da una politica nazionale coordinata. È quanto emerge da un commento, pubblicato sulla rivista Integrative Cancer Therapies, dal titolo “Integrative Oncology: International Perspectives”, che riassume gli interventi tenuti in occasione dell’International Research Congress on Integrative Medicine and Health di Baltimora del 2018.

 

Nell’Europa Occidentale, il ricorso alla Medicina Tradizionale, Complementare e Integrata da parte dei pazienti oncologici è stimato al 37%, sebbene vi siano notevoli differenze tra i diversi Paesi europei interessati, con una prevalenza maggiore nei Paesi germanofoni (41%) e mediterranei (39%), inferiore nel Regno Unito (32%) e in Scandinavia (31%).

 

La terapia erogata più frequentemente risulta essere l’agopuntura (55,3%), seguita da omeopatia (40,4%), fitoterapia (38,3 %) e medicina tradizionale cinese (36,2%). Lo scopo dei trattamenti è principalmente quello di ridurre le reazioni avverse da chemio e radioterapia (23,9%), con particolare riferimento a nausea e vomito (13,4%), dolore (10,9%) e astenia (10,9%), ma anche ai sintomi collaterali della menopausa iatrogena (8,8%) e all’ansia e depressione (5,9%).







Prodotto Consigliato
Manuale pratico di Omeopatia in Oncologia  Jean Lionel Bagot   Salus Infirmorum

Manuale pratico di Omeopatia in Oncologia

Come alleviare gli effetti indesiderati di chemioterapia, radioterapia, interventi chirurgici e terapia ormonale

Jean Lionel Bagot

"Questo libro è una ricchezza di consigli pratici per gestire meglio le tossicità dei trattamenti e semplificare la vita di tutti i giorni" - Prof. Gilles Freyer, oncologo presso l'Ospedale universitario di Lione "Il Dr. Jean-Lionel Bagot è uno degli esperti più esperti nella cura del cancro omeopatico ed è un punto di… Continua »
Pagine: 352, Tipologia: Libro cartaceo, Editore: Salus Infirmorum
33,92 € 39,90 € (-15%)
 




Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x  | Votazioni (0)

Articoli di Alessandra Profilio

Colesterolo alto: i soggetti più a rischio di infarto e ictus 4 DIC 2019 MEDICINA PREVENTIVA
“La Medicina che vorrei? Personalizzata, integrata e umanizzata”. Intervista al dott. Roberto Gava 29 NOV 2019 MEDICINA PREVENTIVA
“Noi donne trattate come cavie”: Johnson&Johnson perde class action in Australia 25 NOV 2019 DENUNCIA SANITARIA
Antibiotici: in Italia il 70% finisce negli allevamenti di animali 22 NOV 2019 DENUNCIA SANITARIA
Nasce in Italia un centro che studia i cibi con maggior impatto su longevità e salute 20 NOV 2019 ALIMENTAZIONE
Italia prima in Europa per morti premature da polveri sottili 15 NOV 2019 DENUNCIA SANITARIA
Mangiate tanto la sera? È un rischio per il cuore 13 NOV 2019 ALIMENTAZIONE
Mandarino: un frutto invernale dalle mille proprietà 11 NOV 2019 ALIMENTAZIONE
Obesi, schiena curva, occhi rossi: ecco il ritratto dei lavoratori del futuro 30 OTT 2019 DENUNCIA SANITARIA
I cambiamenti climatici minacciano anche la fertilità maschile 28 OTT 2019 DENUNCIA SANITARIA
A Treviso il primo ristorante per diabetici d'Italia 16 OTT 2019 ALIMENTAZIONE
Singapore vieta le pubblicità di bevande zuccherate 14 OTT 2019 ALIMENTAZIONE
Il latte materno contiene un potente antibiotico naturale 11 OTT 2019 SALUTE
Il Consiglio d'Europa si impegna contro la violenza ostetrica e ginecologica 9 OTT 2019 DENUNCIA SANITARIA
Così i cambiamenti climatici peggiorano la salute nel mondo 7 OTT 2019 SALUTE
Si apre il processo sul caso Mediator, il farmaco accusato della morte di 2000 persone 2 OTT 2019 DENUNCIA SANITARIA
Franco Berrino: “Vivere e morire senza malattie è possibile” 30 SET 2019 MEDICINA PREVENTIVA
Polmone da svapo: negli USA le sigarette elettroniche stanno provocando un'epidemia 23 SET 2019 DENUNCIA SANITARIA
Una dieta con pochi grassi combatte il cancro al seno 6 GIU 2019 ALIMENTAZIONE
#BastaTacere: dai social alla proposta di legge contro la violenza in sala parto 9 MAG 2016 DENUNCIA SANITARIA
Cosa succede se una coppia affronta un rapporto sessuale nelle stesse condizioni in cui una donna affronta il travaglio? 11 DIC 2015 DENUNCIA SANITARIA
Farmaco passa da 13 a 750 dollari. Hillary Clinton contro Big Pharma 23 SET 2015 DENUNCIA SANITARIA
Ebola spaventa il mondo. Cosa sapere dell'epidemia? 15 OTT 2014 SALUTE
Irlanda: bimbi usati come cavie per i vaccini 18 GIU 2014 DENUNCIA SANITARIA
Traffico di virus per il business delle epidemie 7 APR 2014 DENUNCIA SANITARIA
Rifiuti tossici: 'moriranno tutti di tumore'. L'allarme dei pediatri conferma la 'profezia' di Schiavone 22 NOV 2013 DENUNCIA SANITARIA
Germania, 50mila pazienti cavie umane nella Ddr 14 MAG 2013 DENUNCIA SANITARIA
Leggere? Molto più che un piacevole passatempo 29 AGO 2012 SALUTE
Introducing, una dolcissima attesa racchiusa in 90 secondi 15 MAR 2012 INFANZIA
Amianto killer: sentenza storica chiude il maxi-processo 13 FEB 2012 DENUNCIA SANITARIA

Tutti gli articoli di Alessandra Profilio







Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione