Omeopatia

23/11/2010

Adenoidi: i rimedi omeopatici

di L'Omeopata di Informasalus.it

Traduzione a cura di: Giovanni Ballarin

Fonte: hpathy.com


CATEGORIE: Omeopatia , Salute

adenoidi
Adenoidi è il nome dato a un nodulo di tessuto linfatico che si trova tra le tonsille, in alto, nella parte posteriore della bocca

Adenoidi è il nome dato a un nodulo di tessuto linfatico che si trova tra le tonsille, in alto, nella parte posteriore della bocca. Questo tessuto non è visibile senza una speciale strumentazione o senza le radiografie, poiché è nascosto dietro il palato. È localizzato subito dietro il naso (nell’area chiamata rinofaringe) e, se abbastanza esteso, può bloccare il flusso d’aria che passa attraverso il naso stesso.

Le adenoidi si gonfiano per la stessa ragione delle tonsille – infezioni, di tipo virale e batterico, e reazioni allergiche. Se le adenoidi sono piuttosto estese, possono causare  considerevoli ostruzioni respiratorie che danno luogo a una respirazione cronica dalla bocca. Questo tipo di respirazione può causare cambiamenti permanenti  nella forma del viso  - la cosiddetta “ facies adenoidea ” caratterizzata da allungamento della faccia e da un aspetto “ a bocca aperta/mascella allentata” . Inoltre, una ostruzione respiratoria notturna accompagnata da russamento e  apnea può causare un pesante carico sul lato destro del cuore. Altri problemi dovuti a ipertrofia adenoidea cronica includono: blocco delle trombe di Eustachio, malattie  croniche dell’orecchio e perdita dell’udito.

Adenoidi, trattamento e medicine omeopatiche

Hydrastis
Hydrastis è perfettamente omeopatico alla totalità dei sintomi prodotti dalle vegetazioni adenoidee; il tipo Hydrastys ha il muco giallo e una generale ipertrofia linfatica. Per curare questo problema, il dr. Lambrechts di Anversa usa un tampone di Hydrastis e glicerina. Le proporzioni consistono in una parte di tintura per sei di glicerina. Si introduce il tampone in profondità all’interno di ciascuna narice,                                                                                                                                               si fa inspirare il bambino e lo si lascia così per circa quindici minuti.
Il dr. Lambrechts considera il trattamento medico indispensabile,  l’intervento chirurgico un semplice palliativo. Anche Kali. bicromium può essere adatto.

Calcarea phosphorica [Calc. p]
Fortemente consigliata da Copper, Clifton e molti altri come il rimedio migliore per le vegetazioni adenoidee. Corrisponde alla discrasia che permette la crescita delle adenoidi e l’ingrossamento delle tonsille. Si può usare Calcarea iodata in casi febbrili per natura. Anche Baryta carbonica è utile,  specialmente per i bambini che hanno attacchi ricorrenti di tonsillite acuta.

Cistus Canadensis [Cist]
In individui affetti da artrite o adenite tubercolare che presentano vegetazioni adenoidee. Caratteristica una estrema sensibilità all’aria fredda. Sensazione di calore e di secchezza in gola, tanto intensa che il paziente deve bere per avere sollievo. Inalare aria fredda provoca dolore alla gola, la sesta potenza sembra avere il maggior successo. Cistus ha una speciale affinità con la rinofaringe.

Tuberculinum [Tub]
Le Adenoidi ricevono un grande beneficio e a volte vengono curate definitivamente da una dose settimanale di Tubercolinum o, preferibilmente, Bacillinum.

Agraphis nutans [Agra]
Ostruzione di entrambe le narici a causa delle adenoidi. Sordità rinogena. Il londinese Clarke considerava questo rimedio come no dei migliori in caso di adenoidi. Usato per la prima volta da Copper nel 1892. Sordità e sordomutismo, il paziente respira dalla bocca; aperta. Si tratta essenzialmente di un rimedio per il catarro e agisce soprattutto sulle ghiandole connesse alle cavità nasali; il suo impiego di solito permette di evitare l’intervento chirurgico.



Hai un account google? clicca su:








Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  o o o o x  | Votazioni (1)

Articoli di L'Omeopata di Informasalus.it


Cos'è Antimonium Crudum? 11 APR 2014 OMEOPATIA
Cos'è Graphites? 24 FEB 2014 OMEOPATIA
Cos'è Digitalis Purpurea? 18 FEB 2014 OMEOPATIA
Cos'è Nux Moschata? 14 FEB 2014 OMEOPATIA
Cos'è Causticum? 12 FEB 2014 OMEOPATIA
Cos'è Cicuta Virosa? 2 DIC 2013 OMEOPATIA
Cos'è Ignatia Amara? 28 AGO 2013 OMEOPATIA
Cos'è Medorrhinum? 8 MAR 2013 OMEOPATIA
Cos'è Chamomilla Matricaria? 22 FEB 2013 OMEOPATIA
Cos'è Calendula Officinalis? 11 FEB 2013 OMEOPATIA
Cos'è Staphysagria? 14 DIC 2012 OMEOPATIA
Cos'è Calcarea Phosphorica? 7 DIC 2012 OMEOPATIA
Cos'è Sepia Officinalis? 26 NOV 2012 OMEOPATIA
Cos'è Tuberculinum? 12 OTT 2012 OMEOPATIA
Cos'è Magnesia Phosphorica? 8 GIU 2012 OMEOPATIA
Cos'è Iodum? 2 GIU 2012 OMEOPATIA
Cos'è Stramonium? 27 APR 2012 OMEOPATIA
Cos'è Alumina? 10 APR 2012 OMEOPATIA
Cos'è Aurum Metallicum? 21 MAR 2012 OMEOPATIA
Cos'è Carbo Vegetabilis? 8 MAR 2012 OMEOPATIA
Cos'è Psorinum? 20 FEB 2012 OMEOPATIA
Cos'è Silicea? 11 FEB 2012 OMEOPATIA
Cos'è Kali Carbonicum? 21 GEN 2012 OMEOPATIA
Cos'è Cuprum Metallicum? 15 GEN 2012 OMEOPATIA
Cos'è Apis Mellifica? 30 DIC 2011 OMEOPATIA
Cos'è Baryta Carbonica? 26 DIC 2011 OMEOPATIA
Cos'è Natrum Carbonicum? 21 DIC 2011 OMEOPATIA
Cos'è Dulcamara? 15 DIC 2011 OMEOPATIA
Cos'è Zincum Metallicum? 9 DIC 2011 OMEOPATIA
Cos'è Phosphoricum Acidum? 27 NOV 2011 OMEOPATIA

Tutti gli articoli di L'Omeopata di Informasalus.it






Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita