Vaccinazioni

Vaccinazioni e poliemelite - Risarcimento danno ad entrambi i genitori


CATEGORIE: Vaccinazioni

L'ultima newsletter dell'Inca (n. 13) si occupa di una recente sentenza (5190/10) della Cassazione Terza Sezione Civile che ha stabilito che quando, in seguito alla vaccinazione, il bambino contrae la poliomielite ha diritto al risarcimento del danno biologico, morale e patrimoniale. Ma anche i genitori devono essere indennizzati singolarmente, in rapporto alla vita di relazione e al dovere di assistenza continua e solidale al minore per il resto della sua vita.
La Cassazione è intervenuta a giudicare un caso in cui la somministrazione del vaccino non venne effettuata, come richiesto, da un medico previa effettuazione di accertamenti sulle condizioni di salute ma anche di riscontri anamnestici ma, bensì, da personale non abilitato e sopratutto in maniera affrettata.
La Corte di appello aveva condannato la Regione a rifondere al minore 900.000 euro ed a ciascuno dei genitori circa 70.000 euro. L'Ente territoriale ha impugnato la sentenza sostenendo che la liquidazione dei danni era avvenuta applicando, sopratutto per il minore, il criterio equitativo puro, senza dar conto di parametri obiettivi medico-legali o tabellari e dunque sosteneva la Regione si era trattato di “una valutazione del tutto arbitraria.
La Cassazione nel respingere il ricorso ha invece ritenuto, sulla base della sentenza 26972/08 delle Sezioni Unite (sentenza con cui le Sezioni Unite hanno ridisegnato il perimetro del pregiudizio non patrimoniale),  che i giudici di appello abbiano considerato espressamente le componenti del danno: biologico (pari all'80% di invalidità del minorenne), morale e patrimoniale (in relazione alla perdita della capacità lavorativa generica del minore).?Naturalmente per pervenire a tale decisione la Corte di Merito ha escluso che nel caso in specie si fosse trattato di tragica fatalità ma che invece fossero accertate una serie di condotte negligenti ed imprudenti del personale della struttura pubblici.?Infatti, secondo i giudici la somministrazione del vaccino non venne effettuata, come richiesto, da un medico dopo avere eseguito accertamenti sulle condizioni di salute e anamnestiche del bambino ma è stata compiuta in maniera affrettata ed illegittima da personale non abilitato. L'evento non si sarebbe verificato qualora, per le condizioni fisiche del bimbo, la vaccinazione fosse stata sospesa o rinviata in relazione a più accurati approfondimenti.?L'Ente sanitario, ricorda la Cassazione, non solo risponde ai sensi dell'articolo 2043 Cc per colpa grave da negligenza ed imprudenza, ma anche in relazione alla qualificazione del rapporto di assistenza come contatto sociale di protezione (Cassazione 589/99).



Hai un account google? clicca su:





Commenta l'articolo Commenta l'articolo Commenti (0)  |  Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa  Vota l'articolo
  x x x x x  | Votazioni (0)

Articoli di Redazione

Il sindacato degli insegnanti prepara il ricorso contro il decreto Lorenzin 21 AGO 2017 VACCINAZIONI
Vaccini: istanza in caso di invito al centro vaccinale 21 AGO 2017 VACCINAZIONI
Le analisi delle fiale dei vaccini 21 LUG 2017 VACCINAZIONI
Un’alternativa all’attuale decreto vaccini? "Ecco la nostra proposta" 14 LUG 2017 VACCINAZIONI
Decreto vaccini: interviene Franco Berrino 3 LUG 2017 VACCINAZIONI
Codacons, "un dirigente Glaxo può firmare atti pubblici?" 12 GIU 2017 DENUNCIA SANITARIA
Vaccini: il Codacons sta per svelare i documenti segreti dell'AIFA sulle reazioni avverse 29 MAG 2017 VACCINAZIONI
AIFA: antidepressivi per minori inefficaci e pericolosi 24 MAG 2017 DENUNCIA SANITARIA
Obbligo vaccini a scuola. Codacons: "ricorso a Corte Europea dei diritti dell'uomo" 12 MAG 2017 VACCINAZIONI
Vaccini, le famiglie a Rossi: "Chiarezza e libertà per i bambini altrimenti rinunceremo agli asili" 1 MAR 2017 VACCINAZIONI
Marzo e aprile 2017 - Seminari “Prevenzione e Cura delle patologie primaverili con: omeopatia, oligoterapia, fitoembrioterapia” 24 FEB 2017 CONVEGNI
22 Marzo 2017 – Convegno “Homeopathy in cancer treatment” 22 FEB 2017 CONVEGNI
La medicina non convenzionale fa risparmiare la Toscana 17 FEB 2017 OMEOPATIA
Come scegliere il miglior medicinale a base di erbe in commercio 15 FEB 2017 SALUTE
Bimbo con meningite in Toscana, la prova del caos vaccini? 19 DIC 2016 VACCINAZIONI
Moige: "coercitivo e discriminante l'obbligo di vaccinazione in Emilia Romagna" 25 NOV 2016 VACCINAZIONI
Codacons: mobilitazione per ottenere solo i 4 vaccini obbligatori 25 NOV 2016 VACCINAZIONI
Codacons: "incostituzionale l'obbligo di vaccinazione in Emilia Romagna" 23 NOV 2016 VACCINAZIONI
Resistenza agli antibiotici, cosa sta facendo il Governo? 22 NOV 2016 DENUNCIA SANITARIA
Veneto, PFAS e altri PFC mettono a rischio la salute 16 NOV 2016 DENUNCIA SANITARIA
Bimbo rimase sordo dopo un vaccino inefficace. Maxi risarcimento alla famiglia 27 OTT 2016 VACCINAZIONI
Vaccini: codacons avvia class action per famiglie che segnalano danni da vaccino 25 OTT 2016 VACCINAZIONI
Seminario “La relazione di aiuto – Nuove frontiere in Floriterapia” 12 OTT 2016 CONVEGNI
Vaccini, "censura inaccettabile": Codacons denuncia il Senato 3 OTT 2016 VACCINAZIONI
Conflitti di interesse in oncologia: ecco i numeri 12 SET 2016 DENUNCIA SANITARIA
Terremoto: anche l'omeopatia in aiuto alle persone colpite 31 AGO 2016 OMEOPATIA
Rimedi omeopatici per il mal di pancia nei bambini 3 AGO 2016 OMEOPATIA
Il test anticorpale: la scelta alternativa alle vaccinazioni per gli animali 28 LUG 2016 ANIMALI
Elogio dell'Omeopatia 16 MAG 2016 OMEOPATIA
Omeopatia: "maggiore attenzione da parte delle istituzioni" 13 APR 2016 OMEOPATIA

Tutti gli articoli di Redazione







Disclaimer

Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione